keystone-sda.ch
STATI UNITI
12.06.20 - 20:000

«Si rilassavano nel mio ufficio durante le proteste»

L'accusa del deputato democratico Bobby Rush verso 13 agenti. Le immagini stanno facendo discutere negli Stati Uniti

CHICAGO - Le immagini riprese da una videocamera di sicurezza all'interno dell'ufficio di Bobby L. Rush, membro del congresso degli Stati Uniti, a Chicago stanno soffiando sul fuoco della polemica in questi giorni di aperta contestazione nei confronti delle forze di polizia, a seguito della morte di George Floyd.

Si tratta di istanti immortalati quasi un paio di settimane fa, in cui si vedono tredici agenti delle forze dell'ordine (fra i quali anche tre ufficiali, che si distinguono per la camicia bianca) intenti a rilassarsi nell'ufficio, a insaputa del proprietario, durante le proteste. A lanciare la denuncia è stato lo stesso Rush.

Uno si sdraia sul divanetto. Qualcun altro gioca con il telefono. «Hanno avuto anche la faccia tosta di farsi il caffè e di preparare i pop corn, i miei pop corn, nel mio microonde mentre fuori razziavano e facevano a pezzi i negozi, il tutto sotto i loro occhi e alla loro portata», ha dichiarato il membro della Camera alla stampa statunitense. «Se ne fregavano».

«Sono personalmente imbarazzata» - All'incontro con la stampa ha partecipato anche Lori Lightfoot, sindaca di Chicago, che si è detta «personalmente imbarazzata» per quanto accaduto, puntando il dito verso gli agenti coinvolti per la loro «vergognosa mancanza di responsabilità nel fare il proprio lavoro, in un momento in cui i loro colleghi avevano bisogno di loro».

Prima dell'arrivo della polizia - riporta il Chicago Tribune - l'ufficio di Rush era già stato "vittima" dei saccheggiatori. Gli agenti, ha riferito la sindaca, sono poi rimasti sul posto per circa quattro o cinque ore.

Accusa e difesa - Le critiche sono arrivate anche dalle autorità del dipartimento di Chicago. Il nuovo Sovrintendente David Brown ha condannato il comportamento degli agenti. «Se dormono quando c'è in corso una rivolta cosa fanno nei turni regolari, quando non ci sono disordini?».

Tutt'altro tono ha invece utilizzato il presidente del sindacato di polizia John Catanzara, che ha difeso l'operato degli agenti in video, dicendo che gli scontri all'esterno si erano già conclusi e che lo staff del politico democratico aveva detto ai poliziotti di mettersi a proprio agio mentre difendevano l'ufficio.

keystone-sda.ch
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Ergastolo? El Chapo ha richiesto un nuovo processo
La difesa del narcotrafficante si sta battendo in particolare contro le condizioni di detenzione ai tempi delle udienze
Stati Uniti
5 ore
Ecco perché transizione green non è sinonimo di sicurezza sul lavoro
Dalle miniere di cobalto agli impianti di riciclaggio, passando per i pescatori: i diritti umani nell'economia verde
REGNO UNITO
7 ore
Danni fino a 18 miliardi di sterline da nuove misure anti-Covid
Per questo motivo il governo Johnson non prende in considerazione il Piano B (nonostante quello A non stia funzionando)
STATI UNITI
10 ore
«È uno sforzo coordinato per dipingere una falsa immagine di Facebook»
Per il Ceo della piattaforma social, l'azienda ha una «cultura aperta» e accoglie le «critiche in buona fede»...
CINA
12 ore
Vaccino ai bimbi dai tre anni e lockdown, la stretta cinese
Diversi focolai sono emersi dal 17 ottobre in diverse parti della Cina, a causa di alcuni turisti
MONDO
14 ore
«La salute deve diventare una priorità»
La lezione appresa dopo la pandemia è che il settore sanitario deve tornare al centro delle attività economiche
ITALIA
16 ore
Quella terza dose sempre più «scenario verosimile»
Con i contagi che rialzano la testa, è fra le misure tenute in considerazione, Brusaferro: «Ci faremo trovare pronti»
AFGHANISTAN
1 gior
A otto anni con l'ombra della fame: «A volte dormo senza aver mangiato»
La testimonianza di una famiglia di Kabul, sentita da Save The Children: «Tutto è diventato costoso».
ARABIA SAUDITA
1 gior
Mohammed bin Salman suggerì di uccidere re Abdullah?
Lo ha dichiarato un ex alto funzionario dell'intelligence saudita alla trasmissione 60 Minutes
REGNO UNITO
1 gior
La talpa ed i "Facebook Papers", il social vede sempre più buio
Dopo il suo esposto negli Stati Uniti, l'ex dipendente ha oggi raggiunto anche i legislatori britannici
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile