Immobili
Veicoli
keystone
ITALIA
09.06.20 - 21:570

Ancora guai per Irene Pivetti, indagata per riciclaggio

Perquisizioni, oggi, nella sua abitazione e nelle sedi di sue società.

Si indaga su una serie di operazioni commerciali - in particolare la compravendita di tre Ferrari Gran Turismo - che sarebbero servite per riciclare proventi di una maxi evasione fiscale.

MILANO - Ancora guai giudiziari per l'ex presidente della Camera italiana Irene Pivetti già finita al centro, nel pieno dell'emergenza Covid a fine aprile, del presunto scandalo su una maxi fornitura di 15 milioni di mascherine alla Protezione civile per 30 milioni di euro, importate dalla Cina ma senza certificazioni, in parte sequestrate.

Nei confronti dell'ex esponente leghista sono state effettuate oggi una serie di perquisizioni della Guardia di finanza nella sua abitazione, in zona Porta Venezia a Milano, e nelle sedi di sue società. L'inchiesta, coordinata dal pubblico ministero di Milano Giovanni Tarzia, non ha nulla a che fare con le partite di dispositivi di protezione, ma vede al centro sempre il gruppo Only Italia, guidato dalla ex presidente di Montecitorio.

E in questo caso per una serie di operazioni commerciali - in particolare la compravendita di tre Ferrari Gran Turismo - che sarebbero servite per riciclare proventi di una maxi evasione fiscale.

Pivetti è indagata per riciclaggio assieme, tra gli altri, a Leonardo 'Leo' Isolani, pilota ed ex campione di Gran Turismo. Isolani, che ha un suo "team racing", avrebbe venduto tutti i beni (attrezzature, marchio e sito web) di una sua società indebitata col Fisco per diversi milioni di euro al fine di svuotarla.

Beni che sarebbero andati a un'altra sua società con base a San Marino, la quale avrebbe venduto di nuovo tutti i beni, e in più le tre Ferrari, ad una società di Hong Kong riferibile a Pivetti. Società quest'ultima che, poi, avrebbe rivenduto ancora gli asset ad altra società, sempre di Hong Kong, il Gruppo Daohe del magnate cinese Zhou Xi Jian.

«Nel giardino tre magnifiche Ferrari, il simbolo dell'eccellenza italiana e il simbolo dell'eccellenza nelle relazioni tra le imprese cinesi e le imprese italiane, perché celebriamo l'acquisizione da parte del Gruppo Daohe del Team Isolani Racing with Ferrari», diceva Pivetti il 19 maggio 2016, come si legge sul sito di Only Italia, presentando un evento a Palazzo Brancaccio a Roma.

Le indagini della Guardia di finanza, le cui perquisizioni sono andate avanti per tutti il giorno (con sequestri di documenti e dispositivi informatici), si stanno concentrando sui flussi finanziari relativi a queste operazioni del 2016, anche perché nelle compravendite ci sarebbe uno scollamento tra i pagamenti (inferiori) effettuati dalla società del magnate cinese e l'ammontare totale dell'operazione.

E il gruppo cinese, stando alle indagini, avrebbe corrisposto le somme ad una società polacca, che farebbe parte sempre della "galassia" Pivetti e già emersa anche nel caso mascherine. Tra gli indagati anche la moglie del pilota, un notaio che avrebbe messo in piedi l'operazione e che avrebbe fatto da tramite anche per un bonifico all'estero in favore di Isolani, un socio della società cinese di Pivetti, che avrebbe incassato denaro dalla società polacca e il responsabile delle due aziende del pilota.

Nei giorni scorsi, intanto, la Procura di Roma ha inviato ai colleghi di Milano per competenza territoriale l'indagine avviata sulla Only Logistics Italia e sulla maxi partita di Dispositivi di protezione individuale (Dpi) e con al centro il reato di frode nelle pubbliche forniture. Su Pivetti per la vicenda delle mascherine si indaga anche a Savona (ai primi di maggio l'ultimo sequestro di circa 250mila mascherine nei magazzini di alcuni ospedali lombardi) e Siracusa, mentre a Roma è aperta un'indagine della Corte dei Conti.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
«Solo l'Ucraina stabilirà quando finirà la guerra»
Un processo ai prigionieri dell'Azovstal «è inevitabile», sostiene il leader della Repubblica popolare di Donetsk.
FOTO
MONDO
3 ore
Facciamo il punto sul vaiolo delle scimmie
Il virus di cui si sta parlando tantissimo sotto la lente per capire che no, non è il nuovo Covid
COREE / STATI UNITI
7 ore
«Abbiamo offerto vaccini a Pyongyang. Non ci hanno risposto»
Il presidente statunitense ne ha parlato durante il suo viaggio a Seul, in Corea del Sud
LE FOTO
UCRAINA
8 ore
«C'erano lampi ovunque, fumo, le finestre sono andate distrutte»
Una madre ucraina con tre figli ha raccontato il momento in cui la loro casa è stata raggiunta dai missili
STATI UNITI
10 ore
Trump, multa a 5 zeri per aver ostacolato un'indagine
L'ex presidente statunitense si era rifiutato di fornire documenti contabili e fiscali sulla Trump Organization
BIELORUSSIA
1 gior
La Bielorussia mette all'indice "1984" di Orwell
Ad oltre 70 anni da quando venne scritto, il romanzo distopico viene bandito dal governo di Lukashenko.
VIDEO
STATI UNITI
1 gior
Civili giustiziati dai russi a Bucha: nuove prove in un video
I filmati, ottenuti dal New York Times, risalgono al 4 marzo
ITALIA
1 gior
Vaiolo delle scimmie, primo caso in Italia
Il paziente è un adulto ritornato dalle Isole Canarie.Il contagio avviene con la saliva. Attenzione ai rapporti sessuali
FOTO
REGNO UNITO
1 gior
Mercedes battuta a 135 milioni di euro
È stata venduta all'asta da Sotheby's. Si tratta così della vettura più costosa della storia
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
1 gior
Più di un milione di rifugiati ucraini sono tornati a casa
Lo ha affermato l’ambasciatore ucraino nel Regno Unito. «Sono frustrati dal crescente disagio»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile