Deposit
STATI UNITI
26.05.20 - 15:130

Con il coronavirus aumentano i furti di veicoli. La polizia: «Ricordatevi di chiudere l'auto»

Solo a New York questo tipo di reato è aumentato del 63%. Le forze dell'ordine ricordano di chiudere i veicoli

NEW YORK - Alcune città degli Stati Uniti hanno subito una vera e propria impennata di furti d'auto. I ladri, beneficiando dell'emergenza legata al coronavirus che ha costretto i cittadini a rintanarsi in casa, si sono dati parecchio da fare. 

Nonostante le strade quasi deserte, stando ai dati forniti dall'abc, nei primi quattro mesi dell'anno i furti d'auto sono aumentati del 63% a New York e del 17% a Los Angeles, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. 

I veicoli, da quando è scattata l'epidemia, non vengono più utilizzati giornalmente, e nemmeno tenuti d'occhio. Ciò permette ai ladri di agire praticamente indisturbati, commenta la polizia. 

A volte basta... chiudere l'auto - Tuttavia, analizzando i dati, emerge che un gran numero di veicoli rubati aveva le chiavi all'interno dell'abitacolo. Insomma, alcuni proprietari di auto farebbero di tutto per rendere la vita facile ai ladri, lasciando la chiave inserita, o nel portaoggetti. In questo modo i malviventi non devono nemmeno preoccuparsi di forzare il veicolo.

Ad Austin, ad esempio, nel 72% dei furti avvenuti ad aprile, le chiavi si trovavano già all'interno dell'auto. 

In controtendenza è Baltimora, città nota per i furti, che da gennaio a maggio ha visto diminuire questo tipo di reato del 24%. Ma probabilmente deve il successo alla campagna di sensibilizzazione rivolta ai cittadini, che ricorda di chiudere l'auto e portarsi le chiavi a casa.
Insomma, nella maggior parte dei casi, per non farsi rubare l'auto basterebbe chiuderla. Incredibile. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
2 ore
Nuovo decreto Covid in arrivo: ridotto il coprifuoco, ristoranti aperti a giugno
È quanto è emerso dalla "Cabina di Regia" delle autorità italiane, guidata dal premier Mario Draghi
GERMANIA
3 ore
«Ai vaccinati con AstraZeneca siano date più libertà già dopo la prima dose»
A chiederlo sono i medici di famiglia tedeschi. L'obiettivo è che il vaccino non risulti sfavorito rispetto agli altri.
SPAGNA
6 ore
Trapianto di cuore da record su una bimba di 2 mesi
L'organo utilizzato era già in arresto, poi il battito è stato recuperato.
ITALIA
6 ore
Stop al vaccino italiano ReiThera: «Un fulmine a ciel sereno»
Non si può procedere a causa dei finanziamenti bloccati, la delusione dei ricercatori: «Non ce lo meritiamo»
FOTO
ISRAELE
9 ore
Crollo nella sinagoga, «l'evento era vietato»
L'edificio non era agibile, non essendo ancora completato
ITALIA
9 ore
L'Italia si prepara a salutare il coprifuoco
Palestre, ristoranti e centri commerciali: è una settimana vibrante per quanto riguarda le aperture
GINEVRA
11 ore
Lavorare più di 55 ore alla settimana aumenta il rischio di decesso
Incrementa la probabilità di incorrere in malattie cardiache. È quanto sostiene una ricerca dell'OMS pubblicata oggi.
Attualità
12 ore
Bill Gates rimosso da Microsoft perché aveva una relazione all'interno dell'azienda?
Il portavoce del fondatore ha confermato il rapporto, ma non la connessione con le dimissioni
STATI UNITI
15 ore
Ecco cosa vuol dire tornare a vivere senza mascherina
Negli Stati Uniti l'obbligo è sostanzialmente decaduto per i vaccinati: «Avevo dimenticato la sensazione che si prova!».
FRANCIA
23 ore
L'assassino delle Cévennes «è molto collaborativo»
Secondo gli inquirenti Valentin Marcone avrebbe premeditato il duplice delitto
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile