Keystone
STATI UNITI
28.03.20 - 08:240
Aggiornamento : 10:59

Sempre più contagi e sempre più morti: il triste record degli Stati Uniti

Solo ieri sono decedute 370 persone, e 18'000 sono risultate positive al coronavirus

Donald Trump tira le orecchie a GM, minacciando di utilizzare il Defense Production Act

WASHINGTON - Il numero di nuovi contagi negli Stati Uniti ha subito un aumento da record nella giornata di venerdì. Le autorità hanno riferito di 18'000 nuove persone affette da coronavirus, per un totale di 104'000 infetti. 

Per quanto riguarda i morti, il dato di ieri parla di 370 persone decedute, un record per gli Stati Uniti, che hanno raggiunto in pochi giorni ben 1630 decessi. 

Il personale medico ha lanciato l'allarme da più parti del paese, richiedendo maggiori dispositivi di protezione. Inoltre a New York, New Orleans, Detroit e in altre città-focolaio, mancano il personale medico, medicine e attrezzature mediche, in particolare i ventilatori. 

Al momento gli Stati Uniti si trovano in cima alla triste classifica, avendo superato giovedì anche la Cina e l'Italia per il numero di contagi.  

Stando agli ultimi dati della Johns Hopkins University, le vittime in tutto il mondo sono ormai 27'300. 

Dati mondiali - Hanno superato i 600'000 i contagi da coronavirus nel mondo, secondo l'ultimo bilancio della Johns Hopkins University. Per la precisione, i casi finora registrati sono 601'478. Secondo l'ultimo bilancio, i deceduti in tutto il mondo sono 27'862 e i guariti 131'826. Al primo posto come numero di contagi ci sono gli Stati Uniti, con 104'837 casi, al secondo l'Italia con 86'438 e al terzo la Cina con 81'948.

Trump contro GM - Donald Trump alza la voce con General Motors e ordina al colosso di Detroit di iniziare a produrre respiratori. L'ordine arriva con il ricordo al Defense Production Act, la legge varata negli anni 1950 durante la guerra di Corea per riorientare la produzione di alcune industrie. «Non esiterò a usare tutto il mio potere e la mia autorità per combattere la crisi» assicura Trump nominando Peter Navarro, il falco consigliere commerciale, come coordinatore della politiche adottate nel Defense Production Act.

Accusando GM di «perdere tempo» nelle trattative con l'amministrazione per il contratto di produzione di ventilatori, Trump passa all'azione. L'obiettivo, spiega il presidente, è «salvare vite umane». «Le nostre trattative con GM sulla fornitura di ventilatori sono state produttive ma la nostra battaglia contro il virus è più urgente del tira e molla del normale processo di contrattazione», aggiunge Trump. Il nodo, secondo indiscrezioni, sarebbe il valore del contratto, con l'amministrazione scettica a firmare un'intesa da 1 miliardo di dollari. Secca la replica di GM, che sta lavorando con il produttore di ventilatori Ventec «24 ore al giorno da una settimana per soddisfare il bisogno» delle apparecchiature. «Il nostro impegno non ha mai vacillato», spiega il portavoce di GM, James Caine. 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
3 ore
Orso preso in trappola con delle... ciambelle
L'animale gironzolava per le strade di una città della Florida e sedarlo con del tranquillante era troppo rischioso
STATI UNITI
4 ore
Trump taglia i ponti con l'OMS
Il presidente Usa lo ha annunciato in conferenza stampa: fine della relazione, perché «manipolata dalla Cina»
SVIZZERA
5 ore
Un po' meno lusso a causa del coronavirus
A rischio 141 dipendenti di Le Richemond. L'albergo sta uscendo dai mesi «catastrofici», in particolare aprile e maggio
STATI UNITI
6 ore
Partorisce da sola in carcere, nessuno se ne accorge
La donna ha fatto nascere il bambino di nascosto nella prigione di Fort Worth
STATI UNITI
8 ore
Caso Floyd, Biden furioso contro Trump: «Istiga la violenza»
Sono numerose le personalità che si stanno esprimendo sul caso della morte di George Floyd
ITALIA
10 ore
Diabete autoimmune come conseguenza del coronavirus?
Secondo un recente studio, il virus potrebbe essere un fattore scatenante di questa malattia
STATI UNITI
12 ore
TikTok vuole spostare il suo centro di potere negli Stati Uniti
La nomina a Ceo dell'ex manager di Disney, Kevin Mayer, sarebbe solo la parte più visibile di una strategia precisa
REGNO UNITO / CINA
12 ore
Agevolazioni per il passaporto britannico se la Cina imporrà la nuova legge a Hong Kong
È quanto ha annunciato il governo britannico. Pechino minaccia «necessarie contromisure»
REGNO UNITO
13 ore
È morto Bob Weighton, l'uomo più vecchio del mondo
Aveva 112 anni, e da poco aveva ereditato il titolo dal giapponese Chitetsu Watanabe
COREA DEL SUD
15 ore
Aumento dei contagi, richiudono le scuole
Gli studenti erano tornati nelle classi solamente una settimana fa
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile