Keystone
Una foto della Grand Princess, poi attraccata in California con a bordo diversi casi di coronavirus (e anche 4 svizzeri).
AUSTRALIA
26.03.20 - 09:060
Aggiornamento : 11:53

L'Australia non ha concesso l'attracco a tre navi da crociera

Perché, dopo i diversi casi di focolai Covid-19 a bordo, si teme possa peggiorare l'epidemia in corso

SYDNEY - Sono tre, e non due come era emerso inizialmente, le navi da crociera bloccate dalle autorità al largo delle costa occidentale dell'Australia. Una di queste, riporta la Cnn, è la Msc Magnifica che si era fermata a Fremantle e stava rientrando a Dubai quando la società armatrice ha deciso di fermare tutta la sua flotta.

«Nessuno a bordo, né tra i passeggeri né tra i membri dell'equipaggio ha febbre o segni di insufficienza respiratoria», ha fatto sapere Msc in un comunicato. La seconda nave bloccata è la tedesca Artania con circa 800 passeggeri a bordo, la maggior parte tedeschi, di cui 7 positivi al coronavirus. A proposito di questi ultimi il premier del Western Australian Mark McGowan ha assicurato che se richiedono assistente sanitaria urgente saranno portati in un base dell'aviazione australiana e da lì faranno rientro in Germania.

L'ultima nave è la Vasco da Gama sulla quale viaggiano 800 australiani, 109 neozelandesi, 33 britannici e turisti di altre nazionalità. Sarebbe dovuto attraccare a Fremantle ma invece è stata dirottata sull'isola di Rottnest dove è stato allestito un centro per la quarantena degli australiani. Gli altri dovranno restare a bordo.

Dopo il caso della Ruby Princess, attraccata a Sydney dalla quale sono sbarcati 147 passeggeri positivi al Covid-19, l'Australia considera le navi da crociera potenziali focolai. Il caso della Ruby ha scatenato polemiche nel Paese poiché i 2'700 passeggeri a bordo, tra i quali decine con i sintomi influenzali, sono stati fatti scendere senza essere prima sottoposti a nessun controllo medico.

Intanto i casi nel Paese continuano ad aumentare, sono 2'550 al momento con 12 morti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
CINA
1 ora
Uno studio cinese, pubblicato per sbaglio, analizza la deportazione degli uiguri
Con diversi commenti e suggerimenti su come le cose possano essere migliorate: «Non demonizziamoli». La Cina: «Falsità»
STATI UNITI
2 ore
FedEx investe due miliardi nelle alternative sostenibili
L'obiettivo è arrivare a zero emissioni entro il 2040, con una flotta completamente elettrica
PAESI BASSI
4 ore
Un attacco diretto «a chi lavora da un anno per salvarci»
La condanna delle autorità olandesi contro quanto accaduto a Bovenkarspel questa mattina
AUSTRALIA
4 ore
Qantas propone voli con destinazione a sorpresa
La compagnia vuole far viaggiare gli australiani almeno all'interno del paese
PAESI BASSI
5 ore
Dall'Aja un'indagine sui «presunti crimini» in Palestina
La Corte penale internazionale ha aperto un'inchiesta in quanto c'è una «base ragionevole per procedere»
ITALIA
5 ore
«Tutta l'Italia viaggia verso la zona rossa»
L'allarme del consulente per il Piano Vaccinale lombardo Bertolaso: «In Lombardia alcune province tecnicamente rosse».
AUSTRALIA
6 ore
Distruzione delle Grotte aborigene, il Presidente di Rio Tinto si dimette
Simon Thompson ha condiviso il «profondo rammarico» per il «tragico evento» avvenuto l'anno scorso
FOTO
GRECIA
9 ore
Forte scossa di terremoto nella Grecia centrale
L'epicentro è stato localizzato a poco più di una ventina di chilometri dalla città di Larissa
STATI UNITI
10 ore
Le bollicine di Jay-Z: ecco quanto si è messo in tasca
Il mese scorso il rapper ha ceduto il 50% delle quote dello champagne Armand de Brignac al gruppo LVMH
STATI UNITI
12 ore
Amazon cambia (di nuovo) il logo dell'app perché ricorda vagamente Hitler
Lo scivolone è stato notato da alcuni utenti. L'azienda è corsa subito ai ripari
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile