Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (ALEX PLAVEVSKI)
CINA
16.03.20 - 07:170
Aggiornamento : 08:29

A Wuhan solo 4 nuovi casi, per la Cina la minaccia adesso è l'esterno

Solo 16 nuovi malati in tutta la Cina, e 14 venivano da fuori

PECHINO - La Cina ha riportato ieri 16 nuovi casi di coronavirus, di cui quattro a Wuhan e 12 importati, in maggioranza per il terzo giorno di fila.

Secondo i dati della Commissione sanitaria nazionale (Nhc), ci sono stati anche 14 decessi aggiuntivi, tutti collegati alla provincia epicentro dell'Hubei. I pazienti dimessi dagli ospedali ieri sono stati 838, portando il totale a 67'749: sui 80'860 contagi certi, il tasso di guarigione è salito di quasi due punti percentuali, all'83,8%. I decessi si sono attestati a 3.213.

I nuovi casi sospetti di domenica sono stati 41, mentre i pazienti in condizioni critiche sono scesi di 194 unità, a 3'032 (di cui 2'403 nell'Hubei), e le persone sottoposte ancora a trattamento medico sono calate a 9'898 (8'703 nell'Hubei).

Dei 12 casi di contagio di ritorno, quattro sono stati rilevati a Pechino, quattro nella provincia del Guangdong, due a Shanghai e uno, rispettivamente, nelle provincie dello Yunnan e del Gansu.

Da oggi è operativa a Pechino la nuova stretta contro il rischio delle infezioni di coronavirus importate: per tutti gli arrivi internazionali nella capitale è stato disposto il periodo di quarantena obbligatorio in strutture dedicate e a pagamento, in hotel indicati nei distretti della città.

Saranno esentati dalle nuove procedure, potendo osservare l'auto-isolamento nelle proprie abitazioni se residenti, i casi segnalati da "speciali circostanze", tra cui donne incinta o persone che necessitano di specifiche cure mediche. Le autorità hanno concentrato tutti i voli internazionali del Daxing sul Capital di Pechino.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
RUSSIA / UCRAINA
2 ore
Russia-Ucraina: l'ottimismo scarseggia, ma si va avanti
La risposta fornita da Usa e Nato è invece stata gradita da Kiev: «Nessuna obiezione dal lato ucraino»
REGNO UNITO
4 ore
I reati sessuali sono in aumento. «Per il governo non è una priorità»
Nei primi nove mesi del 2021 in Inghilterra e in Galles sono stati denunciati quasi 70mila stupri
STATI UNITI
7 ore
Vietato dalla scuola un romanzo sull'Olocausto
L'autore Art Spiegelman, vincitore del premio Pulitzer, si è detto «sconcertato»
COSTA RICA
10 ore
Assalto no-vax all'ospedale per «salvare un bambino dal vaccino»
Una trentina di persone è riuscita a fare irruzione nel nosocomio, ma non ad arrivare al bambino al quarto piano
MONDO
13 ore
«I casi gravi sono dovuti alla coda della Delta»: lo studio
L'osservazione dell'Istituto di ricerca Altamedica sull'evoluzione della variante: «Dati veramente tranquillizzanti»
TAGIKISTAN
18 ore
Isolati dal mondo, i pamiri temono per la loro incolumità
Vivono in una regione del Tagikistan, e da novembre sono stati tagliati fuori dal mondo
UCRAINA / GERMANIA
1 gior
5000 elmetti all'Ucraina: «E poi che altro ci manderanno? Dei cuscini?»
Il sindaco di Kiev pensa che l'offerta di Berlino non sia altro che «uno scherzo»
GERMANIA
1 gior
Odio, crimine, violenza: ora Telegram rischia grosso
È in arrivo una stretta a livello politico: o i proprietari vanno incontro alle autorità, o rischiano il divieto totale
ITALIA
1 gior
Quirinale, anche la terza fumata è nera
Alla terza votazione, il presidente della Repubblica uscente ha ricevuto 125 voti. Da domani si abbassa il quorum.
ITALIA
1 gior
Berlusconi sempre in ospedale (e di pessimo umore)
Pochissime le visite, ma segue gli sviluppi dell'elezione del presidente della Repubblica
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile