KEYSTONE
La percentuale di uccisioni attribuite alle forze di sicurezza nello Stato di Rio de Janeiro supera quella delle vittime di criminali nello Stato di San Paolo.
BRASILE
28.01.20 - 15:460

La polizia di Rio uccide più dei criminali di San Paolo

L'anno scorso nello Stato di Rio de Janeiro le forze di sicurezza hanno raggiunto il loro record storico di uccisioni: 1810

di Redazione
Ats Ans

SAN PAOLO - La percentuale di uccisioni attribuite alle forze di sicurezza nello Stato di Rio de Janeiro non solo è la più elevata del Brasile, ma supera anche la percentuale di uccisioni attribuite a criminali e delinquenti nello Stato di San Paolo, secondo dati ufficiali dell'Istituto per la Sicurezza Pubblica (Isp) resi noti dal quotidiano "Folha de Sao Paulo".

Durante il 2019, infatti, i casi di morte violenta a Rio in cui i responsabili sono stati agenti delle diverse forze di polizia hanno raggiunto quota 10,5 per 100 mila abitanti, mentre a San Paolo i casi di morte violenta collegati con atti illegali (omicidio, rapina a mano armata, lesioni corporali diventate letali) sono stati 7,2 per 100 mila abitanti. Anche aggiungendo le uccisioni attribuite alla polizia paulista si arriva appena a 8,9 per ogni 100 mila abitanti, cioè comunque al di sotto della percentuale della polizia di Rio.

Le statistiche ufficiali dimostrano inoltre che in determinate zone della periferia di Rio de Janeiro, capitale dello Stato omonimo, la percentuale è ancora più elevata: 19,9 per 100 mila abitanti nel Grande Niteroi e 13,7 per 100 mila abitanti nella Baixada Fluminense, ambedue zone popolari della regione metropolitana carioca.

L'anno scorso nello Stato di Rio de Janeiro le forze di sicurezza hanno raggiunto il loro record storico di uccisioni (1'810 casi), mentre gli omicidi in generale hanno toccato il loro livello più basso dal 1991 (23,2 per ogni 100 mila abitanti), il che significa che le morti causate dalla polizia rappresentano un terzo (30,3%) del totale nello Stato, percentuale che aumenta al 37,9% nella città di Rio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FILIPPINE
2 ore
«Scegliete, o il vaccino o vi mando in prigione»
Il presidente filippino Rodrigo Duterte sfodera il pugno di ferro e minaccia i suoi cittadini. Ma può farlo davvero?
ITALIA
2 ore
Torna in Italia un tesoro archeologico di quasi 800 pezzi
È stato rinvenuto presso un collezionista belga. Il valore si aggira attorno agli 11 milioni di euro
ITALIA
5 ore
Grave incidente sull'A1 all'altezza di Piacenza: due morti
Coinvolti un'autocisterna, un camion e un'automobile
STATI UNITI
6 ore
Le cure “miracolose” di Trump al coronavirus, un anno dopo
Una pericolosa e l'altra (pare) inefficace, perché ancora si parla di candeggina e idrossiclorochina contro il Covid
ITALIA / CITTÀ DEL VATICANO
9 ore
Legge contro l'omofobia: il Vaticano si mette ufficialmente di traverso
Fatto senza precedenti, la Santa Sede ha attivato i proprio canali diplomatici perché il disegno di legge sia modificato
CINA
13 ore
«Ormai è una questione di giorni»
Il tabloid di Hong Kong è finito nella morsa della legge sulla sicurezza cinese
ITALIA
19 ore
L'Italia senza mascherine (forse) dal 28 giugno
Il comitato tecnico-scientifico sembra orientato verso un allentamento anticipato
SUDAFRICA
1 gior
Non sono diamanti, ma cristalli di quarzo
Il valore delle "pietre misteriose" scoperte in Sudafrica crolla quindi drasticamente
GIAPPONE
1 gior
Vaccini a rilento, in Giappone si punta ora sulle aziende
L'iniziativa ha preso il via oggi. Toyota vaccinerà 80'000 persone. Rakuten 60'000.
FOTO
INDIA
1 gior
Arrivano i monsoni. E centinaia di corpi potrebbero finire nel Gange
Il numero di sepolture sulle sponde del fiume sacro è esploso a causa della pandemia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile