Keystone (archivio)
BOLIVIA
20.11.19 - 08:430

Scontri per il carburante, almeno tre morti in Bolivia

Le forze di sicurezza boliviane hanno represso una manifestazione che bloccava un impianto per lo stoccaggio del greggio situato nei pressi di El Alto. Trenta i feriti

di Redazione
ats ans

LA PAZ - Si è conclusa con un bilancio di tre manifestanti morti e almeno altri 30 feriti una battaglia svoltasi ieri nelle vicinanze di un impianto per lo stoccaggio di carburante dell'impresa statale Ypfb a Senkata, vicino a El Alto, in Bolivia. Lo riferisce l'Ufficio del difensore del popolo boliviano.

L'impianto era stato bloccato da tempo da manifestanti pro Morales, al punto che nella capitale già era evidente la mancanza di benzina e diesel, per cui in mattinata è scattata una operazione in grande stile delle forze di sicurezza che, con l'utilizzo di armi e lacrimogeni e l'appoggio di elicotteri, hanno avuto ragione della resistenza di chi appoggiava il blocco.

In un primo momento si sono solo viste le autocisterne uscire dal deposito con il carburante per dirigersi verso La Paz e poi alcune ambulanze lasciare il luogo degli scontri. Con il passare delle ore però è emersa la durezza della repressione e si è appreso dei morti e dei feriti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
BRASILE
11 min
Il volontario deceduto del vaccino Oxford-Astrazeneca aveva il Covid-19
All'uomo, un medico di 28 anni, era stato somministrato il placebo
CINA
1 ora
Huawei lancia le Petal Maps, l'alternativa alle mappe di Google
Supportate le indicazioni in 79 lingue. Le notifiche vocali sono disponibili anche in italiano, francese e tedesco
BELGIO
3 ore
Preoccupazioni da Liegi, «la Lombardia della seconda ondata»
L'allarme è lanciato da un dottore del reparto di terapia intensiva di un ospedale locale
ITALIA
5 ore
Organizzano la partitella di soppiatto, ma alla fine i carabinieri li pizzicano
E scatta la multona. È successo in quel di Castellanza (VA) a un gruppetto che proprio non ce la facevano a non giocare
FRANCIA
6 ore
L'assassino di Samuel Paty era in contatto con la Jihad
Il 18enne sarebbe stato in contatto diretto con un terrorista, forse suo connazionale, di stanza in Siria
STATI UNITI
6 ore
Con Facebook Dating, Zuckerberg sfida Tinder
L'app di appuntamenti sbarca in 32 paesi dopo una lunga fase di test, riuscirà a convincere?
STATI UNITI
8 ore
«Incapace», «bugiardo», «pazzo»: Obama scatenato contro Trump
L'ex Presidente degli USA, Barack Obama, ha attaccato duramente l'attuale Presidente Donald Trump
STATI UNITI
9 ore
Trump sta pensando di silurare il capo dell'FBI
Secondo l'attuale presidente, Christopher Wray avrebbe dovuto mettere sotto inchiesta i Biden
MONDO
11 ore
Il volo più lungo al mondo è "guarito" dal Covid
E con il cambiamento di aeroporto negli Stati Uniti, sarà anche un poco più lungo di prima
ITALIA
19 ore
È finito in manette il gruppo di giovani che violentò le turiste minorenni nel Materano
Erano in otto e per trovarli tutti quanti gli inquirenti hanno dovuto ingegnarsi. La loro arma, un gin tonic “corretto”
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile