Deposit (archivio)
FRANCIA
19.11.19 - 16:450

Donna incinta uccisa dai cani

Il corpo della 30enne è stata rinvenuto sabato in un bosco nel nord della Francia. Aveva chiamato il marito per chiedere soccorso, ma l'uomo è arrivato troppo tardi

di Redazione
JOC/ADN

PARIGI - Il corpo di una donna incinta di 30 anni è stato ritrovato sabato pomeriggio in un bosco del comune di Saint Pierre-Aigle, nel nord della Francia. Secondo i primi dettagli dei medici legali, il decesso sarebbe stato provocato da un cane. È stata predisposta un'autopsia per determinare il tipo e il numero degli animali implicati nel dramma.

Disperazione - «Ho visto un uomo trafelato passare sabato pomeriggio. Mi ha detto: "È successo qualcosa di molto grave". Era pallido in viso», racconta un abitante del piccolo comune situato nel dipartimento dell'Aisne al quotidiano locale "L'Union". Una donna si è invece trovata faccia a faccia con il marito della vittima. In preda alla disperazione più cupa. «Quell'uomo si è presentato a casa mia urlando: "Mia moglie è stata uccisa dai cani". Abbiamo chiesto aiuto poi l'ho seguito nella foresta».

Morsi su tutto il corpo - La 30enne era uscita a fare un giro con il proprio cane attorno alle 14.00. Durante la passeggiata, chiama il marito e gli chiede aiuto. L'uomo, che in quel momento si trovava al lavoro, si precipita subito sul posto, ma per sua moglie era già troppo tardi. Sua moglie era riversa sulla schiena, priva di vita. Aveva segni di morsicate su una gamba, sulla pancia, su un braccio e alla testa.

«Nessuna pista privilegiata» - Gli investigatori tengono aperta ogni pista e al momento stanno valutando se la morte della donna possa essere collegata ad una battuta di caccia che si svolgeva nelle vicinanze. È anche possibile che la vittima sia stata attaccata da un cane randagio o dal suo stesso animale. «Al momento non abbiamo nessuna pista privilegiata», ha spiegato il procuratore di Soisson che si occupa del caso.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
6 min
Ad Alitalia arriva il super-commissario esperto in fallimenti
Giuseppe Leogrande ha ricoperto lo stesso ruolo già in diverse aziende. In partenza Enrico Laghi, Stefano Paleari e Daniele Discepolo
FOTO
GERMANIA / POLONIA
1 ora
Merkel ad Auschwitz: «Non bisogna mai dimenticare»
La cancelliera tedesca ha visitato per la prima volta il campo di sterminio nazista: «Provo una vergogna profonda per i crimini barbari che sono stati commessi qui»
FOTO
SPAGNA
1 ora
«Un anno di scioperi, ma nulla è cambiato»
È una Greta Thunberg delusa ma non rassegnata quella che ha parlato da Madrid, dove è in corso la Conferenza sul Clima: «Non c'è una soluzione sostenibile»
REGNO UNITO
3 ore
Stupratore e pedofilo seriale, condannato "l'orco di Harrow"
Joseph McCann è stato riconosciuto colpevole di 37 episodi criminali
FOCUS
5 ore
La «sporca decina»: quei crimini contro l'ambiente
Alcuni dei più gravi incidenti che hanno ferito mortalmente Madre Natura e, quindi, la salute pubblica. Colpe e conseguenze dei più grandi disastri ambientali
SLOVACCHIA
5 ore
Esplosione in un condominio, i morti sono almeno cinque
È successo a Presov a causa di una fuga di gas. Alcuni inquilini sarebbero intrappolati sul tetto dell'edificio, che rischia di crollare
AUSTRALIA
6 ore
Il cielo di Sydney è "in fiamme": siccità, venti e incendi dolosi
Nella capitale del Nuovo Galles del Sud è emergenza, così come nei territori circostanti
REGNO UNITO
8 ore
Grenfell Tower, lascia la comandante dei pompieri di Londra
Il primo rapporto ha puntato il dito contro «la grave impreparazione» mostrata dai vigili del fuoco
FOTO
SPAGNA
11 ore
Greta è arrivata a Madrid
La giovane attivista parteciperà allo sciopero globale per il clima che partirà dalla stazione Atocha
REGNO UNITO
13 ore
Tutte quelle tasse che Amazon & Co. non pagano
I colossi dell'hi-tech sono cinture nere della “finanza creativa“. Ma l'Unione Europea e il Regno Unito vogliono che le cose cambino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile