keystone
TURCHIA / SIRIA
12.10.19 - 12:230
Aggiornamento : 12:43

Ras al-Ain strappata ai curdi

Le autorità curde smentiscono tuttavia l'annuncio del ministero della Difesa turco. «Ras Al-Ain sta ancora resistendo e i combattimenti sono in corso»

ANKARA - Le forze turche hanno conquistato la città di Ras al-Ain, nel nord-est della Siria, uno dei due ingressi principali dell'offensiva di terra turca. Lo riferisce il ministero della Difesa di Ankara in un comunicato.

L'operazione avviene 4 giorni dopo l'inizio dei bombardamenti contro le milizie curde sostenute dall'Occidente. «Al termine delle operazioni coronate con successo nell'ambito dell'offensiva 'Fonte di pace', la città di Ras al-Ain situata all'est dell'Eufrate è passata sotto il nostro controllo», si legge nella nota.

 «Ras al-Ain ancora in mano nostra» - Le autorità curde smentiscono tuttavia l'annuncio del ministero della Difesa turco. «Ras Al-Ain sta ancora resistendo e i combattimenti sono in corso», ha detto un funzionario delle forze democratiche siriane a guida curda, riferiscono i media internazionali.

Lo stesso Osservatorio siriano per i diritti umani afferma che la città, principale obiettivo dell'offensiva turca, non è stata completamente conquistata.

Morti almeno 10 civili - Almeno 10 civili sono stati uccisi stamane nei bombardamenti turchi nel nord-est della Siria. Lo riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani. Al momento sono in corso violenti combattimenti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile