Keystone
FRANCIA
04.10.19 - 17:000
Aggiornamento : 18:58

L'accoltellatore avrebbe gridato Allah Akbar nella notte

Secondo la moglie era stato preda di «visioni» e di  «voci». Nel palazzo lo aveva udito un altro poliziotto

PARIGI - La notte precedente l'attacco costato la vita ieri a 4 poliziotti, Michael Harpon avrebbe gridato in piena notte, per due volte, fra le 3 e le 4, "Allah Akbar!".

L'accoltellatore della questura, che secondo la moglie proprio quella stessa notte era stato preda di «visioni» e di  «voci», è stato udito gridare da un altro poliziotto, vicino di Mickael Harpon a Gonesse, nella banlieue nord di Parigi.

Il testimone viveva nello stesso palazzo del pluriomicida, una specie di residenza destinata alle forze dell'ordine.

Ora indaga l'antiterrorismo - L'inchiesta sull'attacco di ieri alla questura di Parigi è stata affidata alla procura antiterrorismo: è quanto rivelano i media francesi all'indomani dell'attacco che ha causato la morte di quattro poliziotti in questura a Parigi. In un primo tempo, l'inchiesta era stata affidata alla giustizia ordinaria, ma l'antiterrorismo ritiene ora opportuno di occuparsi del caso.

L'inchiesta sulla strage in questura era stata affidata in un primo tempo alla procura di Parigi ma ora tutto cambia e le indagini passano al Parquet National Antiterrorisme, il cosiddetto Pnat.

Un'indagine, precisano a Parigi, che include come capi d'accusa «omicidio e tentato omicidio su pubblici ufficiali in relazione ad una azione terroristica» ed «associazione di stampo terroristico criminale».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
ITALIA
2 ore
Bus contro il camion dei rifiuti a Milano, 18 feriti
Una donna di 49 anni, sbalzata dal filobus, è in stato di coma
STATI UNITI
2 ore
Tra Usa e Iran interviene la Svizzera
Trump ha tenuto a ringraziare la Svizzera «per il suo aiuto nel negoziato con l'Iran per il rilascio di Xiyue Wang». In libertà anche lo scienziato detenuto negli Usa, Massoud Soleimani
STATI UNITI
3 ore
«Nel 2020 in arrivo cinque nuovi iPhone»
In base alle previsioni, il primo sarà un modello più piccolo ed economico. L'attesa è per un iPhone SE 2, con schermo Lcd da 4,7 pollici
INDIA
4 ore
Bruciata dai suoi stupratori, la 25enne è morta
La donna aveva denunciato gli uomini che lo scorso marzo l'avevano violentata in gruppo
STATI UNITI
6 ore
Diciassette anni di corruzione, Ericsson patteggia
«La sua condotta corrotta ha coinvolto dirigenti di alto livello e ha abbracciato 17 anni e almeno cinque paesi allo scopo di aumentare i profitti»
STATI UNITI
6 ore
Sparatoria a Pensacola, «gli Usa nazione del male»
Mohammed Saeed Alshamrani ha usato una pistola contro dieci persone. L'addestramento del militare saudita era pagato da Riad
STATI UNITI
6 ore
Impeachment, niente udienze per la Casa Bianca
L'avvocato Pat Cipollone ha scritto che l'indagine è «completamente senza fondamento»
ITALIA
18 ore
Ad Alitalia arriva il super-commissario esperto in fallimenti
Giuseppe Leogrande ha ricoperto lo stesso ruolo già in diverse aziende. In partenza Enrico Laghi, Stefano Paleari e Daniele Discepolo
FOTO
GERMANIA / POLONIA
19 ore
Merkel ad Auschwitz: «Non bisogna mai dimenticare»
La cancelliera tedesca ha visitato per la prima volta il campo di sterminio nazista: «Provo una vergogna profonda per i crimini barbari che sono stati commessi qui»
FOTO
SPAGNA
19 ore
«Un anno di scioperi, ma nulla è cambiato»
È una Greta Thunberg delusa ma non rassegnata quella che ha parlato da Madrid, dove è in corso la Conferenza sul Clima: «Non c'è una soluzione sostenibile»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile