keystone
FRANCIA
01.10.19 - 22:400
Aggiornamento : 02.10.19 - 09:10

Il padrone del giaguaro si è consegnato alle forze dell'ordine

L'uomo, ricercato, è sospettato di aver detenuto illegalmente l'animale, e di avergli tagliato gli artigli

ARMENTIÈRES - Su consiglio del suo avvocato, il padrone del giaguaro melanico ha deciso di presentarsi volontariamente martedì in commissariato. L’animale era balzato alle cronache quando negli scorsi giorni era stato prima avvistato libero tra i tetti di Armentières, nel nord della Francia, poi sottratto dallo zoo in cui era stato trasferito momentaneamente. 

Come riporta AFP, l’uomo è sospettato di aver detenuto illegalmente l’animale protetto, e di avergli tagliato gli artigli. 

È sospettato di «apertura non autorizzata» e di «gestione» della struttura per animali non domestici, e di «trasferimento non autorizzato di animali di specie non domestiche o dei suoi prodotti». Ma per la procura è ancora presto per poter parlare di traffico d’animali. 

Ma non solo. L’uomo sarebbe accusato anche di messa in pericolo della vita altrui, dato che lo scorso 18 settembre il giaguaro aveva potuto scorrazzare sul tetto dell’immobile. Il padrone infatti avrebbe lasciato la finestra aperta. 

Venerdì scorso una persona era stata fermata, e poi rilasciata lo stesso giorno, perché si era recata nell’appartamento del padrone prima dell’arrivo della polizia. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile