keystone-sda.ch/STF (Francois Mori)
Jacques Chirac è morto all'età di 86 anni.
+18
FRANCIA
26.09.19 - 12:100
Aggiornamento : 13:58

È morto Jacques Chirac

L'ex presidente francese aveva 86 anni. Lutto unanime dalla politica, Hollande: «Un combattente», Sarkozy: «Oggi scompare una parte della mia vita»

PARIGI - Jacques Chirac è morto. L'ex presidente francese è deceduto a 86 anni.

Chirac è stato uno dei politici più importanti della scena francese degli ultimi decenni: a capo dell'Eliseo, primo ministro, sindaco di Parigi, ministro, è stato attivo in seno all'amministrazione pubblica per più di quarant'anni.

Parigino, era nato il 29 novembre 1932. Si era ritirato da diversi anni dalla politica e della vita pubblica. Viveva con la moglie Bernadette nella sua casa a Parigi. Nel 2005 fu vittima di un ictus e prima di lasciare l'Eliseo fu costretto a diversi ricoveri in ospedale. Negli ultimi tempi era apparso pochissimo in pubblico.

«Il presidente Jacques Chirac si è spento questa mattina attorniato dai suoi cari, serenamente»: lo ha indicato Frédéric Salat-Baroux, marito della figlia dell'ex presidente francese Claude.

All'Assemblée Nationale, appena annunciata la scomparsa dell'ex capo dello Stato, i deputati si sono alzati in piedi ed hanno osservato un minuto di silenzio. «Jacques Chirac è ormai parte della storia di Francia» ha dichiarato il presidente dell'Assemblea Richard Ferrand.

Disse no alla guerra in Iraq - I suoi mandati all'Eliseo restano caratterizzati dal suo "no" alla seconda guerra in Iraq, alla fine della leva obbligatoria, al riconoscimento della responsabilità della Francia nei crimini nazisti, al passaggio dal mandato presidenziale di 7 anni a quello di 5. Due sconfitte nella corsa all'Eliseo - nel 1981 e nel 1988 sempre contro François Mitterrand - non lo fecero desistere e al terzo tentativo centrò l'obiettivo.

Chirac fu rieletto 3 volte sindaco di Parigi, in tutto rimase primo cittadino per 18 anni, dal 1977 al 1995. Proprio nel periodo in cui fu sindaco ebbe origine il caso degli impieghi fittizi nel suo partito (RPR, neogollisti) che gli costò, nel 2011, la condanna in tribunale, la prima di un presidente francese.

Juncker «commosso e devastato» - «Juncker è commosso e devastato dalla notizia della morte del presidente Jacques Chirac, perché non solo l'Europa perde un grande statista, ma il presidente perde un caro amico personale. Juncker paga tributo e onora il lavoro di tutta una vita: l'eredità di Chirac per la Francia e l'Ue resterà per sempre con noi», lo ha affermato la portavoce della Commissione europea Mina Andreeva.

Hollande: «Un combattente» - François Hollande, ex presidente francese socialista, saluta la memoria del neogollista Jacques Chirac, "un combattente, che "seppe stabilire un legame personale con i francesi.

Ricorda l'ex capo dello Stato scomparso anche l'attuale sindaca, Anne Hidalgo: «Parigi è in lutto, per noi parigine e parigini sarà per sempre il nostro sindaco, che amava appassionatamente la sua città e i suoi abitanti». Le bandiere di tutti gli edifici della capitale saranno esposte a mezz'asta.

Jospin: «Un privilegio governare con lui» - L'ex premier socialista Lionel Jospin, che governò - in coabitazione (per la prima volta nella storia della Quinta Repubblica francese, un presidente espresso dallo schieramento conservatore deve convivere con un primo ministro dello schieramento opposto) con Jacques Chirac dal 1997 al 2002 - rende omaggio all'ex presidente scomparso.

«Ho avuto il privilegio di governare la Francia sotto la sua presidenza. Era la "coabitazione" (...) ma ciò su cui oggi voglio insistere, è che in politica estera abbiamo entrambi fatto in modo che la Francia parlasse costantemente con una sola voce e venisse rispettata sulla scena internazionale». Un riferimento, in particolare, all'opposizione di Parigi contro la guerra in Iraq. 

Sarkozy: «Scompare una parte di me» - Con Jacques Chirac «oggi scompare una parte della mia vita»: l'ex presidente francese Nicolas Sarkozy commenta così la notizia della morte dell'ex-presidente, suo mentore politico e amico.


 
 

keystone-sda.ch/STF (HORACIO VILLALOBOS)
Guarda tutte le 22 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
6 ore
Perché è importante che Robinhood stia pensando alla quotazione in borsa
L'app che nel 2020 ha sconvolto Wall Street potrebbe valere più di 30 miliardi, ma non è finita lì
FOTO
ITALIA
6 ore
Un nuovo tesoro a Pompei, e dalla terra sbuca un carro splendido
Si tratta di un cocchio da parata con decorazioni incredibili e che è salvo per un soffio
FOTO
ITALIA
7 ore
Nell'ultimo sabato in giallo, sui Navigli di Milano scatta il rave
Grande movimento, ma anche tanti controlli, nell'ultimo fine settimana prima che la Lombardia torni arancione
FOTO
BIRMANIA
8 ore
Manifestante uccisa da un colpo esploso dalla polizia birmana
Continua l'uso indiscriminato della forza da parte degli agenti per sedare i cortei di protesta in diverse città
ITALIA
11 ore
Sardegna prima in zona bianca: «Ma non è un "liberi tutti"»
Palestre e cinema aperti. L'assessore regionale alla Sanità, però, mette in guardia da un'eccessiva rilassatezza.
FOTO
FRANCIA
12 ore
All'asta un Van Gogh che non avete mai visto
“Scène de rue à Montmartre” era rimasto nascosto in una collezione privata e ci si aspetta sia venduto per milioni
STATI UNITI
14 ore
Vaccini anti Covid: picchi da record per le azioni dei produttori
Moderna e AstraZeneca hanno conosciuto i valori più alti degli ultimi cinque anni. Pfizer ci è andata vicina.
ITALIA
15 ore
«Truffa» milionaria ai danni di un imprenditore arabo: 42enne svizzero arrestato a Venezia
L'operatore finanziario avrebbe sottratto 126 milioni di euro. Era latitante.
BRASILE
19 ore
Il Brasile di fronte alla quarta ondata
L'OMS: «Che sia un monito per tutto il mondo, la pandemia non è finita e ogni rilassamento è pericoloso»
RUSSIA
19 ore
Dzerzhinsky non tornerà davanti al quartier generale dell'intelligence russa
È stato cancellato il referendum sul ripristino del monumento dedicato al fondatore del KGB
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile