Immobili
Veicoli
Keystone
AFGHANISTAN
03.09.19 - 07:260

Autobomba a Kabul, almeno 16 morti e 119 feriti

L'attentato è avvenuto nel Green Village, la zona internazionale dove abitano molti stranieri e sede di diversi uffici delle Nazioni Unite

KABUL - È di almeno 16 morti e 119 feriti il bilancio di un attentato perpetrato ieri sera al compound del Green Village di Kabul, la zona internazionale dove abitano molti stranieri e sede di diversi uffici delle Nazioni Unite.

«Sedici connazionali e ospiti del Green Village sono stati uccisi ed altri 119 civili hanno riportato ferite», ha riferito il portavoce del ministero dell'Interno, Nasrat Rahimi. E il bilancio potrebbe essere destinato a salire. Sempre secondo il ministero, l'esplosione è avvenuta nei pressi di vari edifici civili e ha danneggiato numerose abitazioni.

Secondo Tolo News Tv, l'attacco, realizzato con un'autobomba, è stato rivendicato dai talebani, con la precisazione che era diretto contro le forze straniere.

A Kabul si trova infatti da domenica l'inviato Usa Zalmay Khalilzad, arrivato da Doha dove si è concluso il nono round di negoziati con gli insorti afghani. In poche ore l'americano ha incontrato due volte il presidente afghano Ashraf Ghani proprio per esporgli le linee di quella intesa, che dovrà essere approvata dal capo di Stato afghano e dal presidente Usa Donald Trump.

L'intesa prevede che 5000 militari americani lascino l'Afghanistan entro 135 giorni dall'accordo finale. Attualmente ce ne sono circa 14'000 militari, e la scorsa settimana Trump aveva annunciato l'intenzione di lasciarne 8600, nonostante avesse promesso - sin dalla campagna elettorale - di voler porre fine alla guerra ritirando tutte le truppe americane.

Ora il commander in chief punta su un'intesa con i talebani, finora basata su un ritiro sostanziale degli americani, con un calendario preciso, in cambio della garanzia degli insorti che l'Afghanistan - che diede rifugio a Osama Bin Laden - non sia più utilizzato da Al Qaida o altri gruppi terroristici. Una garanzia su cui aleggia più di qualche dubbio. E ora anche un attentato.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
NUOVA ZELANDA
1 ora
Cenere, acqua e distruzione: le prime immagini da Tonga
Le hanno scattate gli aerei neozelandesi, arrivati sorvolare le isole, e anche i satelliti
FOCUS
2 ore
Sportivi e campioni, segni particolari: no vax
Non solo Djokovic. L'elenco degli sportivi che rifiutano di vaccinarsi o criticano le misure contro il Covid, è lungo.
REGNO UNITO
2 ore
Dottori esauriti dal Covid fanno danni
Un'indagine ha rivelato che ci sono stati una quarantina d'incidenti e in sette casi i pazienti ne hanno sofferto
CINA
9 ore
Olimpiadi di Pechino, stop alla vendita dei biglietti (in ottica anti-Covid)
Gli organizzatori scelgono di rafforzare ulteriormente la "bolla" che dovrà avvolgere atleti e addetti ai lavori
REGNO UNITO
10 ore
Come in Sudafrica, netta frenata di Omicron nel Regno Unito
Anche oltremanica il numero dei nuovi casi sta calando in modo deciso dopo il picco del 4 gennaio.
TONGA
13 ore
La britannica dispersa dopo lo tsunami è stata trovata morta
Il fratello della vittima ha confermato che il corpo è stato rivenuto dal marito con cui si era trasferita sulle isole
ITALIA
15 ore
Multa ai non vaccinati? Può essere tutt'altro che immediata
La sanzione entra in vigore il 1° febbraio ma prima di essere costretti a pagare possono passare anche 260 giorni
FRANCIA
17 ore
Eric Zemmour condannato per odio razziale
Il candidato di estrema destra alla presidenza dovrà pagare una multa di 10mila euro
EMIRATI ARABI UNITI
20 ore
Esplosioni e incendi ad Abu Dhabi in seguito ad un attacco con dei droni
Sono stati riportati almeno tre morti e diversi feriti. I ribelli Huthi hanno rivendicato l'operazione militare
RUSSIA
21 ore
Navalny «vive in un inferno» da 365 giorni
La denuncia di Amnesty International, secondo cui l'oppositore rischia ulteriori 15 anni di prigione
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile