keystone-sda.ch/STR (Kamil Zihnioglu / POOL)
Macron contestato in occasione della parata per la Festa nazionale.
FRANCIA
14.07.19 - 12:550
Aggiornamento : 16:29

Parata del 14 luglio, Macron fischiato

Tra gli slogan scanditi contro il presidente «Emmanuel Macron, ti veniamo a prendere a casa». Nel contempo l'uomo volante strega Parigi

PARIGI - Fischi contro Emmanuel Macron durante la parata per la Festa Nazionale francese del 14 luglio a Parigi.

Diverse decine di gilet gialli hanno fischiato oggi il presidente, mentre percorreva - a bordo di un'auto militare - l'avenue des Champs-Elysées, il celebre viale parigino tra Place de la Concorde e l'Arco di Trionfo, in cui ogni anno si tiene la parata militare che celebra la presa della Bastiglia del 1789. Tra gli slogan scanditi contro il presidente «Emmanuel Macron, ti veniamo a prendere a casa». 152 persone, tra cui diversi rappresentanti del movimento, sono stati fermati a margine delle celebrazioni.

Dopo aver disceso il viale simbolo della grandeur transalpina, Macron ha raggiunto la tribuna presidenziale, dove lo attendevano diversi leader europei tra cui la cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente uscente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker. Quest'anno, la parata del 14 luglio è infatti consacrata alla cooperazione militare europea.

Intanto l'uomo volante strega Parigi - Un incredibile spettacolo futuristico. Il campione del mondo francese di jet-ski, Frank Zapata, ha volato oggi nel cielo di Parigi, restando in piedi - con un fucile in mano - a bordo della sua Flyboard, la tavola volante da lui inventata.

Uno straordinario exploit fisico e tecnologico, dinanzi allo sguardo sbalordito del presidente francese, Emmanuel Macron e dei suoi invitati, nonché del pubblico presente sugli Champs-Elysées per la parata militare del 14 luglio.

Spinta da cinque reattori a getto d'aria, la Flyboard di concezione francese permetterà di «testare diversi usi, per esempio diventare una piattaforma logistica volante o anche una piattaforma d'assalto per i militari», ha detto la ministra dell'Esercito, Florence Parly, intervistata da France Inter.

Quest'anno, la parata militare del 14 luglio è dedicata alla cooperazione militare europea. Dopo la sfilata, Macron ha invitato numerosi leader Ue, tra cui la cancelliera tedesca Angela Merkel, per una colazione all'Eliseo. Questa sera, sono invece previsti i tradizionali fuochi d'artificio sullo Champ-de-Mars, ai piedi della Torre Eiffel.

Maxime Nicolle e Jérôme Rodrigues tra i fermati - Tra i gilet gialli fermati a margine delle celebrazioni ci sono anche Maxime Nicolle e Jérôme Rodrigues, due storici ex portavoce del movimento. L'accusa: organizzazione di una manifestazione illegale.

Le infrazioni rilevate dalle forze dell'ordine, riferiscono fonti della prefettura di Parigi, sono legate in gran parte all'"organizzazione di una manifestazione non dichiarata", "violenze contro pubblici ufficiali", "danneggiamento di beni pubblici", "porto d'armi non autorizzato".

Tra l'altro, una quarantina di manifestanti presentatisi come gilet gialli hanno tentato di forzare un blocco di poliziotti schierati sugli Champs-Elysées.

Sull'Huffington Post, un video mostra inoltre uno degli ex portavoce dei gilet gialli, Eric Drouet, scortato dalla polizia mentre afferra un tricolore. Non è chiaro, al momento, se sia stato posto anch'egli in stato di fermo.

Jérôme Rodrigues e Maxime Nicolle sono invece stati fermati prima, verso le 9:15 del mattino, quindi prima che cominciasse la parata militare, sempre nei pressi degli Champs-Elysées.

Cresce la tensione - Crescono le tensioni nella zona degli Champs-Elysées a Parigi. Diversi manifestanti presentatisi come gilet gialli, anche se non portano la celebre casacca fluo del movimento anti-Macron, si stanno opponendo alle forze dell'ordine, cercando di erigere barricate sul celebre viale tra Place de la Concorde e l'Arco di Trionfo.

Da parte sua, la polizia moltiplica il lancio di lacrimogeni per disperdere i manifestanti. Questa mattina, sull'avenue simbolo della 'grandeur' francese, si è tenuta la tradizionale parata militare del 14 luglio, a margine della quale ci sono stati oltre 150 fermi, tra cui diversi gilet gialli.

3 mesi fa Una parata del 14 luglio tra passato e futuro
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SIRIA
5 ore

Completato il ritiro curdo da Ras al Ayn

Tutti i combattenti delle Forze democratiche siriane sono fuori dalla città

REGNO UNITO
10 ore

«Porteremo Johnson in tribunale»

Le opposizioni sono furiose per la doppia lettera inviata dal premier e hanno bollato la manovra come «infantile». Bruxelles, intanto, prende tempo

REGNO UNITO / UNIONE EUROPEA
13 ore

Le due lettere di Johnson e la Brexit che diventa farsa

Ci sarebbe poi una terza missiva inviata a Bruxelles, dove gli ambasciatori europei si sono riuniti per discutere il da farsi

STATI UNITI
15 ore

Trump ci rinuncia, niente G7 al suo Doral Golf Club

«Una folle e irrazionale ostilità dei media e dei democratici», ha twittato

REGNO UNITO
1 gior

Una trappola tesa al momento giusto blocca la Brexit

Il voto decisivo atteso per oggi sul deal è saltato ed ora è muro contro muro fra Parlamento e Governo

REGNO UNITO
1 gior

Stop a Johnson, Westminster rinvia la Brexit

La Camera dei Comuni ha approvato un emendamento che obbliga il premier a chiedere un rinvio all'UE

FOTO
REGNO UNITO
1 gior

Il popolo torna in piazza contro la Brexit

Un raduno colorato, fra slogan, cartelli, bandiere britanniche e dell'Ue e vessilli di partito

SIRIA
1 gior

Ankara accusa i curdi di violare il "cessate il fuoco"

«In 36 ore hanno compiuto 14» violazioni». Ma la Turchia assicura che è in atto un coordinamento con gli Stati Uniti

REGNO UNITO
1 gior

Brexit, l'esito resta incerto

È partito il dibattito vero e proprio sull'accordo. Si vota su due emendamenti: una nuova proroga e referendum bis

REGNO UNITO
1 gior

Oggi è il giorno della Brexit

Boris Johnson chiede al Parlamento di approvare l'accordo da lui raggiunto con l'Ue e avverte la Camera dei Comuni che «ora è arrivato il tempo» di decidere

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile