ARCHIVIO KEYSTONE
Una rete di spie avrebbe infiltrato il ministero del Petrolio.
IRAN
23.06.19 - 15:230

Smantellata rete di spie nel ministero del Petrolio

Le forze di sicurezza affermano che al vertice c'era una donna, che «aveva stabilito legami con 16 alti funzionari»

TEHERAN - Le forze di sicurezza iraniane hanno smantellato una rete di spionaggio che aveva infiltrato il ministero del Petrolio di Teheran. Lo ha detto il parlamentare conservatore Hosseinali Hajideligani.

«Una donna, a capo di questo gruppo, aveva stabilito legami con 16 alti funzionari ed aveva influenzato alcune decisioni del ministero orientandole verso gli obiettivi dei nostri nemici, contro i nostri interessi nazionali, nel mezzo dell'attuale guerra economica portata avanti dagli Usa», ha affermato. «Dal momento che in questa fase, il nostro Paese conta sugli introiti del petrolio, gli Usa vogliono infiltrarsi nel ministero del Petrolio per danneggiarne la funzione», ha aggiunto.

Pence: «Risponderemo a ogni provocazione» - «Sia chiaro che risponderemo a ogni provocazione e a ogni minaccia contro gli interessi degli Stati Uniti»: è il messaggio che il vicepresidente americano Mike Pence invia all'Iran nel corso di un'intervista alla Cnn.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora

Tredicenne malata di cancro, un giudice la obbliga a curarsi

La ragazza che soffre di un tumore al fegato aveva deciso di smettere con la chemioterapia affidandosi a terapie naturali. Ma un tribunale la obbligherà ad affrontare un intervento chirurgico

STATI UNITI
1 ora

Ragazzi ai lavori forzati, incriminati due texani

Gary Wiggins e sua moglie Meghann sono stati ritenuti colpevoli di traffico di esseri umani: «Attraverso la coercizione hanno impiegato quattro minorenni tra il 17 maggio e il 25 luglio 2018»

GERMANIA
2 ore

Lufthansa, paghi molto di più ma ti pulisci la coscienza

La compagnia propone al passeggero un'autotassazione al fine di finanziare l'acquisto di bio-carburante

VIDEO
GERMANIA
2 ore

Incidente all'Europa-Park, si spacca la catena delle montagne russe

Le cause dell'incidente non sono ancora note. Nessuno è rimasto ferito

VIDEO
ITALIA
4 ore

Conte si dimette: «La crisi è stata innescata dalle parole di Salvini»

Il premier italiano chiede trasparenza e assunzione di responsabilità

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile