Foto excellenceresorts.com
L'Excellence Resort di Punta Cana.
STATI UNITI
17.06.19 - 20:150

Morta un’altra turista statunitense nella Repubblica Dominicana

Otto turisti americani morti negli ultimi dodici mesi nella Repubblica Dominicana: secondo gli inquirenti, i decessi non sarebbero collegati

NEW YORK - Otto decessi in un anno. Tutti, più o meno, verificatisi con la medesima dinamica. L’ultimo è quello di Leyla Cox, 53 anni, morta - di infarto, secondo il rapporto delle autorità locali - il 10 giugno nella camera dell’albergo in cui alloggiava, l’Excellence Resort di Punta Cana.

«Negli ultimi cinque anni hanno visitato la Repubblica Dominicana oltre 30 milioni di turisti. Ma questa è la prima volta che i media internazionali segnalano una situazione così allarmante», ha detto il ministro del turismo Francisco Javier Garcia, come riporta la Cnn. «Questi sono fatti isolati e il nostro Paese è una destinazione sicura», ha successivamente precisato.

Il 30 maggio, in ogni caso, è stata trovata morta una coppia nell’hotel Bahia Principe in località La Romana: Edward Holmes (63 anni) e Cynthia Day (49) sono deceduti, entrambi, per emorragia interna.

Il 25 maggio, nello stesso albergo, è morta Miranda Schaup-Werner: stando alla testimonianza del marito, la donna si è sentita male dopo avere bevuto una bibita presa dal minibar. Come accadde a Yvette Monique Sport, nel corso del mese di giugno 2018.

Il 21 aprile è stato trovato morto in una stanza d’albergo - non sono stati precisati nome e località - anche il 64enne John Corcoran - fratello dell’attrice Barbara Corcoran -. La causa? Anche in questo caso, si tratterebbe di un infarto.

Il 12 aprile è spirato invece Robert Wallace, 67 anni, dopo essersi sentito male all’Hard Rock Hotel & Casino di Punta Cana.

Infine, lo scorso mese di luglio, tra le mura del medesimo albergo, è deceduto il 45enne David Harrison: stando ai rapporto delle autorità locali, la morte sarebbe stata causata da un infarto e da un edema polmonare.

 

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
6 ore
Megxit, Harry e Meghan non sono più "altezze reali"
A partire dalla primavera la coppia sarà nota come Harry il Duca di Sussex e Meghan la Duchessa di Sussex. Harry rimarrà principe
FOTO
FRANCIA
9 ore
Sulle scale dell'Opéra la musica sostiene lo sciopero
In programma Berlioz e Bizet, con brani dalla Carmen, per protestare contro la riforma delle pensioni
LIBIA
11 ore
La compagnia petrolifera libica blocca i terminal: «Conseguenze devastanti»
Fermate le esportazioni di petrolio da almeno cinque porti. L'Onu mette in guardia sulle conseguenze per i libici e non solo
FRANCIA
14 ore
Tentato incendio nella brasserie preferita di Macron: scatta l'inchiesta
Il gesto arriva dopo che, nella serata di ieri, il presidente francese è stato contestato in un teatro parigino
STATI UNITI
15 ore
Negli aeroporti americani scattano i controlli contro la nuova Sars
Il virus ha fatto già due morti in Cina. Nel mirino i passeggeri provenienti da Wuhan. L'epidemia potrebbe essere più estesa di quanto finora pensato
STATI UNITI
17 ore
Boeing: spunta un nuovo problema al software del 737 Max
La società in una nota: «Stiamo effettuando gli aggiornamenti necessari». Il velivolo è a terra ormai da dieci mesi
STATI UNITI
17 ore
Sparatoria a Salt Lake City: quattro morti
Non è ancora chiaro se si tratti di una strage familiare
FOTO
ITALIA
1 gior
È davvero un Klimt da 66 milioni quello trovato nascosto in un muro
E per la precisione era il "Ritratto di Signora" scomparso nel 1997 a Piacenza, a trovarlo dei giardinieri impegnati a strappare dell'edera
STATI UNITI
1 gior
Sono loro la difesa "stellare" di Trump per il processo di impeachment
Una vero e proprio all-star team legale per il presidente Usa nel quale spiccano soprattutto due avvocati tanto celebri quanto temibili
CINA
1 gior
Anche la grande Cina inizia a dare segni di rallentamento
Il 2019 è l'anno peggiore per la crescita dal 1990. Ma è colpa solamente della guerra dei dazi con gli Stati Uniti?
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile