Keystone
REGNO UNITO
04.06.19 - 16:190
Aggiornamento : 18:19

Trump: «Proteste? No, tanto sostegno». Si parla di accordi commerciali «fenomenali»

Il presidente americano si divide fra attacchi e complimenti nel suo tour a Londra

LONDRA - «C'erano migliaia di persone a mio sostegno ieri e anche oggi per strada». Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump in conferenza stampa a Londra rispondendo a domande sulle proteste per la sua visita in città. Trump ha detto di non aver visto nessun manifestante ieri e solo un piccolo gruppo oggi e ha definito le notizie sulle proteste "fake news".

«Accordo commerciale fenomenale» - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump afferma che gli Usa sono impegnati per un «accordo commerciale fenomenale» con il Regno Unito dopo la Brexit.

Trump è tornato a sottolineare la sua volontà di raggiungere un accordo commerciale con Londra affermando che c'è in questo senso un potenziale incredibile e che i due paesi potrebbero raddoppiare o triplicare l'attuale volume commerciale che li lega.

«Khan non è un buon sindaco, Corbyn forza negativa» - «Non è un buon sindaco». Così il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha risposto in conferenza stampa a una domanda sul sindaco di Londra Sadiq Khan che ieri aveva definito in un tweet «un perdente totale».

Dopo la replica del sindaco che lo ha definito a sua volta come modello di una visione politica ripugnate, Trump ha aggiunto che un sindaco di Londra non dovrebbe criticare un rappresentante degli Usa.

Trump, inoltre, ha descritto il leader dell'opposizione laburista, Jeremy Corbyn, una forza negativa, e aggiunto che Corbyn ha chiesto di incontrarlo ma che lui ha declinato.

Corbyn, fiero di avere un sindaco musulmano - No alla politica che "divide", sì "al meraviglioso mosaico di differenze e d'inclusione che noi rappresentiamo in questa manifestazione". Così il leader dell'opposizione laburista britannica, Jeremy Corbyn, parlando alla piazza durante la protesta contro il presidente americano Donald Trump in corso oggi a Londra.

«Io non rifiuto d'incontrare nessuno e sono sempre pronto al dialogo per andare verso un mondo più pacifico - ha precisato Corbyn - ma sono molto deluso che il nostro sindaco di Londra (Sadiq Khan) sia stato attaccato nel modo in cui è accaduto».

«Sono fiero che la nostra città abbia un sindaco musulmano», ha poi proseguito, non senza elogiare l'impegno della piazza in favore di «un mondo migliore possibile», né criticare i leader di destra i quali nel mondo non hanno risposte sui problemi sociali ed economici, sulla necessità di mettere fine all'austerity, su temi come i cambiamenti climatici.

L'incontro con Farage - Incontro pomeridiano privato per Nigel Farage con Donald Trump nella residenza dell'ambasciatore americano a Londra, Woody Johnson. Lo riferisce SkyNews mostrando l'immagine dell'arrivo del leader del nuovo Brexit Party, fresco vincitore delle elezioni Europee in Gran Bretagna.

Farage è amico personale del presidente americano, con il quale ha coltivato i rapporti fin dall'epoca della campagna elettorale del tycoon per la Casa Bianca. Il legame ha creato non pochi imbarazzi nei rapporti fra Trump e il governo Tory di Theresa May.

Nel pomeriggio è atteso anche un faccia a faccia fra il presidente e il ministro dell'Ambiente, Michael Gove, uno dei tre favoriti in corsa per la successione alla dimissionaria May come leader del partito conservatore e come premier assieme all'ex ministro degli Esteri Boris Johnson e all'attuale titolare del Foreign Office, Jeremy Hunt.


 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
1 ora

Il ceo di Siemens: «Trump sta diventando il volto del razzismo»

Joe Kaeser entra a gamba tesa nella diatriba sui tweet giudicati xenofobi del presidente. L'azienda tedesca sta per firmare un importante contratto negli Stati Uniti

CINA
2 ore

Hong Kong: nuova manifestazione, in decine di migliaia in strada

Anche questa volta molti manifestanti marciano con un ombrello, diventato il simbolo della protesta

REGNO UNITO
3 ore

È stato un 19enne a scatenare lo scandalo Darroch

Steven Edginton ha dichiarato di essere stato lui a ottenere i documenti e a passarli alla stampa

STATI UNITI
4 ore

Alll'asta per 1,8 milioni 3 video originali della Nasa sull'allunaggio del '69

Li aveva acquistati in un lotto un videoamatore che all'epoca era studente universitario, rivendendoli ci ha guadagnato circa 8'000 volte

GERMANIA / SERBIA
16 ore

Allarme bomba sull'aereo Lufthansa... per amore

L'autore ha ammesso di averlo fatto perché si era invaghito di una hostess in servizio su quel volo

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile