Keystone
Prima udienza a settembre.
ITALIA
01.06.19 - 17:370
Aggiornamento : 21:55

Marco Carta è innocente: «Non faccio la spia»

Il cantante era accusato di furto aggravato per aver cercato di rubare sei magliette per un valore di 1200 euro

MILANO - Al processo per direttissima il giudice ha deciso oggi di non convalidare l'arresto di Marco Carta, il cantante fermato ieri dalla Polizia locale di Milano per furto aggravato alla Rinascente di piazza del Duomo insieme a una donna di 53 anni, per la quale invece l'arresto sarebbe stato convalidato.

«È totalmente estraneo. Marco è una bravissima persona - ha detto il suo avvocato, Simone Ciro Giordano, ai microfoni dopo l'udienza -. Il giudice ha acclarato ciò nell'ordinanza in cui non ha convalidato l'arresto e non ha applicato alcuna misura cautelare». «Carta è felice - ha aggiunto -. È stato contentissimo».

«Le magliette non le ho prese io, l'hanno visto tutti. Il giudice ha capito, ora sono un po' scosso perché non sono abituate a questa cose». Questo il commento di Carta, 34 anni, uscendo dall'aula del Tribunale di Milano dove si è tenuta l'udienza dopo l'arresto con l'accusa di furto aggravato per aver cercato di rubare sei magliette per un valore di 1200 euro (1346 franchi la cambio attuale).

Ma chi le ha rubate? gli hanno chiesto i giornalisti. «Non mi va di dirlo. Non faccio la spia. Non sono stato io questa è la cosa più importante e sono felice di poterlo dire», ha risposto il cantante.

Prima udienza a settembre - È stata fissata a settembre la prima udienza del processo a Marco Carta. Il giudice questa mattina non ha convalidato l'arresto del cantante, al contrario di quello della donna.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Zarco 1 anno fa su tio
Beh , proprio uno stinco di santo! Sa, ma non parla .....per me le tue canzoni sono nullità ora !!!
albertolupo 1 anno fa su tio
Ma se lui lo sa, come sembra di capire, non è un reato non dirlo? (penso sia ammesso solo in caso in cui si sarebbe costretti ad accusare dei famigliari)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
EMIRATI ARABI UNITI
1 ora
Emirates ha evaso 650mila richieste di rimborso
Il tempo medio per elaborare una richiesta si è abbassato da 90 a 60 giorni
STATI UNITI
2 ore
Ghislaine Maxwell, il braccio destro di Epstein «reclutò, istrui e abusò di minorenni»
L'ex-compagna del magnate pedofilo newyorchese è stata arrestata oggi ed è finita davanti al giudice
MONGOLIA
2 ore
"Peste delle marmotte", regione della Mongolia in quarantena
Due persone sono morte dopo aver contratto la "peste nera", legata al consumo di carne di marmotta
RUSSIA / UNIONE EUROPEA
5 ore
L'Ue chiede che s'indaghi sulle presunte irregolarità del referendum
Per il Cremlino, invece, è stato «un trionfo» per Putin
AUSTRALIA
5 ore
Sesso negli hotel di quarantena e nuovo focolaio?
Il caso in alcune strutture di Melbourne destinate ai viaggiatori di ritorno. Le autorità indagano
FOTO / VIDEO
MYANMAR
7 ore
L'enorme frana che ha travolto i minatori
L'enorme smottamento delle scorse ore in Myanmar ha provocato almeno 113 vittime
STATI UNITI
10 ore
Bezos sempre più "Paperone"
Il valore del patron di Amazon? Ben 171,6 miliardi di dollari
Cronaca
11 ore
Il Covid mette in ginocchio l'America
La pandemia cresce ancora in Brasile, con oltre 70mila nuovi contagi e più di 2400 morti
BOTSWANA
20 ore
Una misteriosa grande moria di elefanti
È quella che attanaglia lo stato africano del Botswana, ad oggi sono morti 350 esemplari e nessuno sa il perché
STATI UNITI
21 ore
C'è un gruppo di repubblicani vicini a George W. Bush che sostiene Joe Biden
E vuole mobilitare i repubblicani delusi dall'operato di Donald Trump: «Il partito ora è un culto della personalità»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile