Keystone
UNGHERIA
31.05.19 - 13:400

Tragedia sul Danubio, parlano i superstiti: «Annaspavano in acqua chiedendo aiuto»

Solo 7 dei 35 passeggeri del battello affondato sono riusciti a salvarsi

BUDAPEST - «Ci stavamo preparando a scendere e qualcuno faceva le ultime foto, quando la nave da crociera ci è venuta addosso; siamo riusciti a raggiungere una scialuppa di salvataggio mentre intorno a noi altri passeggeri annaspavano in acqua nel buio e sotto la pioggia chiedendo aiuto»: è una delle drammatiche testimonianze raccolte su un ponte sul Danubio a Budapest dopo il tragico naufragio di un battello, con un bilancio di 7 morti e 21 dispersi.

Solo 7 dei 35 passeggeri, 30 sudcoreani, tre guide e due membri dell'equipaggio ungheresi, sono riusciti a salvarsi, mentre restano ancora molti i dispersi.

I superstiti hanno raccontato che la barca aveva quasi completato il suo tour 'by night' sul fiume quando la Viking Sigyn, la nave da crociera svizzera - molto più grande - partita dalla Croazia con a bordo passeggeri di varie nazionalità, l'ha urtata facendola affondare in pochi secondi. L'incidente è avvenuto sotto un ponte vicino al palazzo del Parlamento. «Una ventina di noi era sul ponte a scattare le ultime fotografie e preparandosi allo sbarco - ha raccontato Jeong, un sudcoreano di 31 anni - quando abbiamo visto la grande nave da crociera venire verso di noi, ma non pensavo che potesse colpirci». Anche lui è caduto in acqua, mentre in appena 7 secondi, secondo quanto riferito dalla polizia, la nave si rovesciava e affondava. Una imbarcazione di soccorso ha gettato una fune e qualcuno, tra cui lui, è riuscito a salire a bordo. Ad avere la peggio, i passeggeri rimasti in cabina, che non hanno avuto neanche il tempo di rendersi conto di cosa stava accadendo.

Sgomenti anche i passeggeri della nave da crociera: «È stato un attimo, ho visto il battello davanti alla nave ma non pensavo che saremmo andati a sbattere» racconta un sessantenne americano. Anche a bordo del Viking i turisti guardavano il panorama e facevano fotografie, ma loro quasi non si sono accorti dell'urto. «Abbiamo solo visto delle persone agitarsi nell'acqua scura e fredda sotto la pioggia e chiedere aiuto, non potevamo far nulla, è stato terribile», ha aggiunto un altro passeggero.

3 mesi fa Affonda un barcone di turisti sul Danubio, almeno 7 morti
3 mesi fa Scontro tra battelli, arrestato il capitano della nave svizzera
3 mesi fa «Ho visto un corpo morto galleggiare nel fiume»
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
RUSSIA
12 min

Ha la cover rosa, l'università gli monitora i social: «Sei gay»

L'ateneo statale di economia: «Controlliamo il carattere morale dei nostri studenti. Avere la ragazza non vuol dire non essere omosessuali»

BRASILE
1 ora

San Paolo, 14enne accoltella un insegnante

L'adolescente ha colpito il professore in un corridoio durante l'orario delle lezioni

PARIGI
3 ore

Si paga 50 cent pure per una fetta di limone. È polemica

Oltre al pagamento dell'acqua una turista ha dovuto pagare pure per le fettine di limone. Indignazione in rete.

STATI UNITI
4 ore

Facebook e Whatsapp non sono in vendita

Lo ha reso noto il senatore Josh Hawley dopo un incontro sulla futura regolamentazione di internet con Mark Zuckerberg

STATI UNITI
4 ore

Due sparatorie a Washington: un morto e 8 feriti

I due fatti sono avvenuti a circa mezzora di distanza l'uno dall'altro. Non è al momento chiaro se siano collegati

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile