Keystone
UNGHERIA
31.05.19 - 13:400

Tragedia sul Danubio, parlano i superstiti: «Annaspavano in acqua chiedendo aiuto»

Solo 7 dei 35 passeggeri del battello affondato sono riusciti a salvarsi

BUDAPEST - «Ci stavamo preparando a scendere e qualcuno faceva le ultime foto, quando la nave da crociera ci è venuta addosso; siamo riusciti a raggiungere una scialuppa di salvataggio mentre intorno a noi altri passeggeri annaspavano in acqua nel buio e sotto la pioggia chiedendo aiuto»: è una delle drammatiche testimonianze raccolte su un ponte sul Danubio a Budapest dopo il tragico naufragio di un battello, con un bilancio di 7 morti e 21 dispersi.

Solo 7 dei 35 passeggeri, 30 sudcoreani, tre guide e due membri dell'equipaggio ungheresi, sono riusciti a salvarsi, mentre restano ancora molti i dispersi.

I superstiti hanno raccontato che la barca aveva quasi completato il suo tour 'by night' sul fiume quando la Viking Sigyn, la nave da crociera svizzera - molto più grande - partita dalla Croazia con a bordo passeggeri di varie nazionalità, l'ha urtata facendola affondare in pochi secondi. L'incidente è avvenuto sotto un ponte vicino al palazzo del Parlamento. «Una ventina di noi era sul ponte a scattare le ultime fotografie e preparandosi allo sbarco - ha raccontato Jeong, un sudcoreano di 31 anni - quando abbiamo visto la grande nave da crociera venire verso di noi, ma non pensavo che potesse colpirci». Anche lui è caduto in acqua, mentre in appena 7 secondi, secondo quanto riferito dalla polizia, la nave si rovesciava e affondava. Una imbarcazione di soccorso ha gettato una fune e qualcuno, tra cui lui, è riuscito a salire a bordo. Ad avere la peggio, i passeggeri rimasti in cabina, che non hanno avuto neanche il tempo di rendersi conto di cosa stava accadendo.

Sgomenti anche i passeggeri della nave da crociera: «È stato un attimo, ho visto il battello davanti alla nave ma non pensavo che saremmo andati a sbattere» racconta un sessantenne americano. Anche a bordo del Viking i turisti guardavano il panorama e facevano fotografie, ma loro quasi non si sono accorti dell'urto. «Abbiamo solo visto delle persone agitarsi nell'acqua scura e fredda sotto la pioggia e chiedere aiuto, non potevamo far nulla, è stato terribile», ha aggiunto un altro passeggero.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
40 min
Bufala della scopa, interviene persino la Nasa
Impazza sul web, con un po' di ritardo, la Broomstick challenge
GERMANIA
51 min
Caso Dieselgate: raggiunto un accordo con Volkswagen
Il gruppo automobilistico e le associazioni dei consumatori sono finalmente d'accordo sulla questione dei risarcimenti
ITALIA
3 ore
Bimbo abbandonato a Roma
È stata una passante ad accorgersi del piccolo incustodito
CINA / MONDO
6 ore
Coronavirus, il punto della situazione
Nuovi casi in Cina e Corea del Sud. E in Giappone continua lo sbarco dalla Diamond
REGNO UNITO
7 ore
Scoperto l'ingresso segreto del Parlamento
Scoperte le cerniere originali delle due porte in legno alte tre metri e mezzo. Trovati anche diversi graffiti.
FOTO
RUSSIA
14 ore
Una "Batmobile" fermata sulle strade di Mosca
La vettura customizzata è stata confiscata nel centro cittadino
ITALIA
15 ore
«Oggi aiutiamo i ticinesi a gestire i casi di coronavirus»
A Milano la vita cerca di tornare alla normalità, riaprirà il Duomo. Parla l'assessore al Welfare di Regione Lombardia
ITALIA
16 ore
Tre tonnellate di cocaina su una nave: valgono 400 milioni di euro
Il sequestro è per quantità il secondo più ingente avvenuto in Italia
GERMANIA
16 ore
Zalando va alla grande e si lancia nell'usato
Dal terzo semestre del 2020 i clienti potranno anche vendere i propri articoli di usato sulla piattaforma online
MONDO
19 ore
Perdita milionaria per i produttori della birra Corona
Anheuser-Busch InBev paga il crollo della domanda cinese.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile