KEYSTONE/AP (Malcolm Denemark)
Il lancio è avvenuto dalla base di Cape Canaveral.
+8
STATI UNITI
24.05.19 - 11:020

SpaceX ha lanciato i primi 60 satelliti: «Internet in ogni luogo per tutti»

Il lancio è avvenuto dalla base di Cape Canaveral. Soddisfatto Elon Musk

CAPE CANAVERAL - Lanciato con il Falcon 9 della SpaceX il primo nucleo di 60 satelliti della costellazione Starlink, che ne comprenderà quasi 12.000 per portare le connessioni internet ovunque. Il lancio è avvenuto dalla base di Cape Canaveral, in Florida, dopo due rinvii avvenuti la scorsa settimana a causa dei forti venti.

Ogni satellite pesa 227 chilogrammi e per il Falcon 9 è stato il carico più pesante che abbia mai portato in orbita, hanno detto i rappresentanti dell'azienda di Elon Musk.

Dopo la partenza, il primo stadio del razzo riutilizzabile è atterrato come previsto sulla piattaforma galleggiante nell'Oceano Atlantico. Prima del primo tentativo di lancio, Musk aveva twittato un'immagine dei satelliti nell'ogiva del razzo: assomigliavano a un gigantesco mazzo di carte, riempIendo quasi ogni centimetro dello spazio destinato al carico utile. Anche quando sono stati liberati, i satelliti sono stati sparsi come le carte da gioco su un tavolo: invece di utilizzare meccanismi a molla per rilasciarli, gli ingegneri di SpaceX hanno scelto di utilizzare l'inerzia propria dei satelliti. Dopo il rilascio, i satelliti hanno azionato i motori per raggiungere l'orbita operativa posta a 550 chilometri di altezza.

In una conferenza stampa fatta prima del lancio, Musk ha detto che questi 60 satelliti sono solo l'inizio; sono necessari altri sei lanci di 60 satelliti per volta prima che Starlink possa iniziare a fornire una iniziale copertura internet e altri 12 lanci per una copertura moderata.

«Questo sistema non solo fornirà l'accesso a Internet alle aree che non ce l'hanno, ma fornirà servizi Internet competitivi alle aree che già dispongono di questi servizi», ha detto Musk.

SpaceX e anche altre aziende (tra cui TeleSat e Amazon) puntano a fornire servizi Internet a banda larga affidabili e poco costosi in grado di connettere il mondo, grazie a una rete di piccoli satelliti in orbita terrestre bassa, che siano molto più vicini alla Terra rispetto ai satelliti che oggi sono dedicati a Internet. Il progetto di Space X prevede di schierare quasi 12.000 satelliti in tre fasce orbitali entro la metà del 2020: inizialmente posizionando circa 1.600 satelliti a 550 chilometri, poi 2.800 a 1.150 chilometri e infine 7.500 satelliti a 340 chilometri.

KEYSTONE/AP (John Raoux)
Guarda tutte le 10 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
6 ore
Sì al turismo del vaccino, ma solo se sei (molto) ricco
Alcune agenzie propongono viaggi all inclusive, con tanto di doppia dose e un soggiorno da favola.
MONDO
8 ore
Vaccino, Bill Gates: nazioni povere in ritardo di 6-8 mesi
Il programma Covax consegnerà le prime dosi il mese prossimo, ma i quantitativi iniziali saranno «molto modesti»
COREA DEL SUD
10 ore
Molestie, un'ombra più concreta attorno alla morte del sindaco di Seul
Il rapporto di una Commissione indipendente ritiene credibili le accuse contro Park Won-soon
POLONIA
12 ore
La severissima legge anti-aborto può entrare in vigore da oggi
Lo ha confermato il Governo, l'interruzione di gravidanza non sarà consentita nemmeno in caso di anomalie nel feto
STATI UNITI
13 ore
Le azioni di Gamestop volano. Cosa sta accadendo?
Il valore del titolo ha fatto un balzo del 700% nel giro di due settimane
STATI UNITI
14 ore
Boeing in profondo rosso: chiude il 2020 a -12 miliardi di dollari
La compagnia incassa però una buona notizia: il 737 MAX tornerà a volare sui cieli europei e britannici
STATI UNITI
15 ore
Le donne nell'esercito potranno portare la coda di cavallo e utilizzare lo smalto
Queste e altre modifiche sono state introdotte per «offrire un trattamento equo» a tutti i soldati.
STATI UNITI / REGNO UNITO
17 ore
Facebook News sbarca nel Regno Unito
Il servizio, lanciato nel 2019, era fino a questo momento accessibile solo negli Stati Uniti
SERBIA
17 ore
Corsa al vaccino: «I Paesi ricchi si comportano come i ricchi sul Titanic che affonda»
Ad affermarlo è il presidente serbo Aleksandar Vučić, che parla di una guerra per accaparrarsi il preparato.
STATI UNITI
18 ore
Gennaio è stato il mese con più vittime dall'inizio della pandemia
Aumentano gli americani vaccinati o che si vogliono far vaccinare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile