Facebook
SAINT KITTS
15.05.19 - 17:150
Aggiornamento : 17:31

Arrestato l'erede della Coca Cola: 5mila piantine di cannabis sul suo jet privato

Con lui nei Caraibi l’attore Jonathan Rhys Meyers e il socio d’affari Chase Ergan

BASSETERRE - Aveva 5mila piantine e semi di cannabis sul suo jet privato, per questo è stato fermato. Si tratta di Alkiviades David, l’erede della Coca-Cola. La sua giustificazione? Sviluppare una nuova impresa: un business legale della cannabis nei Caraibi orientali.

Meglio conosciuto come Alki, il miliardario è stato fermato all’aeroporto Robert L. Bradshaw International di Saint Kitts, nei Caraibi. Con lui l’attore Jonathan Rhys Meyers e il socio d’affari Chase Ergan.

I tre sono stati trattenuti per alcune ore, quando qualche giorno dopo hanno cercato di lasciare l’isola David è stato arrestato. 

Il valore complessivo della cannabis sequestrata è di un milione e trecentomila dollari. Alki e Ergan sono ora accusati di possesso di droghe controllate e importazione di farmaci.

David è stato liberato su cauzione. Dovrà comparire davanti al  Magistrate Cour di Basseterre. Le autorità di St Kitts ora dovranno occuparsi delle piante fino a quella data, che dovrebbe cadere in settembre.

«Sono successe cose folli - ha commentato David - voglio aiutare quest'isola speciale. La disoccupazione giovanile è molto alta e c'è la possibilità di dare una spinta in tutta la zona».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
32 min

Cadute le accuse di stupro per Cristiano Ronaldo

La procura di Las Vegas ha motivato la decisione con la mancanza di prove chiare

STATI UNITI
2 ore

Multa miliardaria in arrivo per Facebook

La Federal Trade Commission annuncerà nei prossimi giorni il maxi patteggiamento con una sanzione da 5 miliardi di dollari

FOTO
INDIA
4 ore

Chandrayaan 2: la sonda indiana dei record è in orbita e diretta verso la Luna

Dopo un lancio complicato è finalmente nello spazio e dovrebbe confermare l'India come potenza spaziale in un futuro che è sempre più fra le stelle

STATI UNITI
4 ore

«Huawei ha aiutato la Corea del Nord con la rete 3G»

Lo rivela il Washington Post. La violazione delle sanzioni a Pyongyang complicherebbe i rapporti tra Stati Uniti e Cina

STATI UNITI
6 ore

Tweet «offensivi» verso afroamericani e musulmani: Miss Michigan detronizzata

Ha violato le regole "di buon carattere" del concorso. La fan di Trump, però, si dice attaccata perché conservatrice

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile