Keystone
BRASILE
09.05.19 - 22:390

Michel Temer si è consegnato alla polizia

L'ex presidente è accusato di essere stato a capo di una «organizzazione criminale» attiva oltre tre decenni, che ha raccolto tangenti per circa 520 milioni di dollari

SAN PAOLO - L'ex presidente brasiliano Michel Temer si è consegnato alla polizia federale di San Paolo intorno alle 15 di oggi (le 20 in Svizzera), dopo che un tribunale di seconda istanza ha sospeso l'ordine di scarcerazione emesso da un magistrato nel marzo scorso.

Temer (78 anni) era stato detenuto per quattro giorni, dal 21 al 25 del marzo scorso, su ordine di un tribunale di Rio de Janeiro, dopo essere stato imputato per la sua presunta partecipazione in uno schema di corruzione relativo alla costruzione della centrale nucleare Angra 3, situata ad Angra dos Reis, sul litorale dello Stato di Rio de Janeiro.

La difesa dell'ex presidente aveva ottenuto la sua scarcerazione sostenendo che l'arresto preventivo non si giustificava nel suo caso, giacché non esisteva un pericolo reale né di fuga né di contaminazione delle prove. Il Tribunal Regionale Federale di Rio (Trf-4), però, ha annullato questa decisione, ordinando che Temer torni in carcere.

Il processo a Rio è solo una delle sei cause aperte contro Temer, che assunse la presidenza del Brasile dopo il contestato impeachment di Dilma Rousseff, nel 2016. Secondo i responsabili dell'inchiesta anticorruzione Lava Jato, l'ex presidente è stato a capo di una «organizzazione criminale» attiva oltre tre decenni, che ha raccolto tangenti per circa 520 milioni di dollari.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Novità «decisive» sul caso di Ghislaine Maxwell
I suoi legali chiedono di bloccare la pubblicazione di alcuni documenti. E lei denuncia le condizioni di detenzione
STATI UNITI
2 ore
Trump pensa allo stop dei rientri anche per gli statunitensi
Anche i cittadini americani, che finora non erano toccati dalle restrizioni, rischiano di rimanere bloccati all'estero
NORVEGIA
3 ore
In aeroporto con un tanga al posto della mascherina: John McAfee nei guai
Dopo un fermo di 14 ore il 74enne è stato rimesso in libertà
FRANCIA
6 ore
Panico a Cannes per una sparatoria (che non c'è stata)
Sono almeno 44 le persone che hanno avuto bisogno di cure ospedaliere
STATI UNITI
8 ore
David Marcus, da Ginevra ai servizi finanziari di Facebook
Il gruppo si occuperà di tutti gli strumenti relativi ai pagamenti che la compagnia sta sviluppando
NUOVA ZELANDA
8 ore
Quattro contagi dopo 102 giorni senza: «Restate a casa»
In Nuova Zelanda scatta l'allerta 2. Tutto chiuso a Auckland. La premier: «Comportatevi come se aveste il Covid».
RUSSIA
9 ore
Putin annuncia: «Abbiamo registrato un vaccino per il coronavirus»
Al momento mancano conferme scientifiche indipendenti.
COREA DEL NORD
10 ore
Pyongyang, il silenzio sul presunto paziente zero
La Corea del Nord è ufficialmente ancora libera dal coronavirus. La città di Kaesong resta però in quarantena
GERMANIA
11 ore
Il coronavirus spinge Zalando
Il primo semestre 2020 si chiude con 34 milioni di clienti: +20,4% rispetto all'anno precedente
STATI UNITI
13 ore
Tim Cook entra nel club dei miliardari
Apple corre in borsa, e l'amministratore delegato ci guadagna
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile