KEYSTONE/AP (Al Seib)
A Los Angeles è in corso il processo contro "il killer della porta accanto".
+4
STATI UNITI
08.05.19 - 06:000

A processo “il killer della porta accanto”

Michael Gargiulo ha ucciso tre donne e tentato di assassinarne un'altra, tutte sue vicine di casa. Gli investigatori pensano che le sue vittime potrebbero essere una decina

LOS ANGELES - È in corso a Los Angeles il processo contro Michael Gargiulo, “il killer della porta accanto”.

L'uomo deve rispondere di due delitti - quelli di Ashley Ellerin nel 2001 e Maria Bruno nel 2005 - e del tentato omicidio di Michelle Murphy, che è riuscita per un soffio a salvarsi e ora è il testimone chiave dell'accusa. Tre circostanze accomunano le vittime: erano tutte donne, vicine di casa del presunto assassino e sono state aggredite con un coltello.

Murphy ha raccontato cosa successe quel giorno di aprile del 2008: un uomo fece irruzione nel suo appartamento di Santa Monica mentre lei si trovava a letto e iniziò a colpirla al petto e al braccio con un coltello seghettato. Nel disperato tentativo di salvarsi la donna afferrò la lama del pugnale con entrambe le mani e riuscì a spingere fuori dalla porta l'aggressore, che prima di scappare pronunciò le sue uniche parole: «Mi dispiace». Murphy telefonò al fidanzato di allora, oggi divenuto suo marito, e a alla polizia. Trasportata all'ospedale, venne immediatamente operata. Nel corso della deposizione ha raccontato di non essere più entrata nell'appartamento e che, da quel giorno, è molto più circospetta. In aula le sono state mostrate alcune delle fotografie scattate dalla Scientifica quel giorno: un'impronta insanguinata su un tappeto, tracce rosse nel bagno e un telefono cellulare, anch'esso sporco di sangue. La donna ha confermato che le immagini risalgono alla sua aggressione.


KEYSTONE/AP (Al Seib)

Gargiulo è stato incastrato da una traccia di sangue persa dall'aggressore, il cui Dna combacia perfettamente con il suo. Le tracce biologiche hanno indotto gli investigatori a pensare che il 43enne possa aver ucciso fino a dieci donne. Il primo delitto risalirebbe a 25 anni fa: la vittima era una sua vicina di casa in Illinois il cui omicidio è stato considerato irrisolto fino a poco tempo fa. Gargiulo avrebbe ammesso la responsabilità dell'omicidio con un amico e, al termine di questo processo, potrebbe essere estradato nello stato del Midwest.

Dal 2008 a oggi Gargiulo, che si è sempre proclamato innocente ma rischia la pena capitale, è sempre rimasto in carcere: il lasso di tempo molto lungo tra l'arresto e il processo è dovuto agli svariati cambi di legale fatti dall'uomo e dalla sua scelta, durata tre anni, di difensersi autonomamente. Tra i potenziali testimoni della procura c'è anche l'attore Ashton Kutcher: una delle donne uccise era una sua ex fidanzata.

KEYSTONE/AP (Al Seib)
Guarda tutte le 8 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
3 ore
Teorie sul vaccino, Bill Gates: «Stupide e assurde»
Il magnate ha detto che è difficile negare le teorie di cospirazione che lo coinvolgono perché troppo «stupide»
MONDO
4 ore
A sostegno del petrolio, proseguono i tagli alla produzione
L'Opec+ ha deciso di prorogare i tagli per tutto il mese di luglio
SPAGNA
5 ore
Si torna in discoteca, ma senza ballare
Nella Fase 3, che partirà lunedì in alcune regioni spagnole, le discoteche potranno riaprire: ma niente pista da ballo
GERMANIA
7 ore
Abuso su minori shock: 11 arresti
Tra le vittime sono stati identificati tre bambini di 5,10 e 12 anni
EUROPA
9 ore
L'ombra del razzismo aleggia anche in Europa
Il 30% delle persone di colore intervistate ha dichiarato di essere stato vittima di razzismo
BRASILE
10 ore
Bimbo nero precipita da un grattacielo, proteste in Brasile
Il bambino di una collaboratrice domestica era stato affidato alla padrona di casa
PORTOGALLO
11 ore
Maddie: sospetti su un terzo bambino
S'indaga su una sparizione avvenuta in Portogallo nel 1996. Potrebbe avere lo stesso colpevole
BRASILE
15 ore
L'OMS rischia di perdere un altro pezzo
Il presidente brasiliano Bolsonaro sembra voler seguire le orme di Trump
STATI UNITI
15 ore
E ora spunta un nuovo Floyd
Si chiama Manuel Ellis, ed è stato ucciso da un poliziotto in un modo molto simile. Il video sciocca l'America
GERMANIA
1 gior
Maddie non sarebbe la sola vittima dell'orco
Nel 2015 Inga, una bimba di soli cinque anni, è scomparsa durante una gita con i genitori nel bosco di Stendall.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile