Keystone
ITALIA
30.04.19 - 11:130

Strage di Erba: nuovo no a ulteriori accertamenti

Olindo Romano e Rosa Bazzi sono stati condannati in via definitiva all'ergastolo per l'eccidio di Erba dell'11 dicembre del 2006

COMO - La corte di Assise di Como ha respinto la richiesta di nuovi accertamenti presentata dai legali di Olindo Romano e Rosa Bazzi, condannati in via definitiva all'ergastolo per l'eccidio di Erba dell'11 dicembre del 2006, in cui morirono Raffaella Castagna, il figlio Youssef Marzouk, la madre Paola Galli e la vicina di casa Valeria Cherubini, mentre il marito di questa, Mario Frigerio, fu gravemente ferito.

Lo riportano alcuni quotidiani. Dopo il no della Corte d'Appello di Brescia, arriva dunque anche quello di Como a tre istanze per accertamenti su campioni biologici, per l'accesso ai server dove sono depositati i file originali delle intercettazioni ambientali e per esaminare un telefonino Motorola. Richieste ritenute immotivate e inutili a «distruggere l'impianto su cui è fondata la sentenza».

I dati sulle intercettazioni sono nella disponibilità della Procura e i difensori, ha spiegato il pubblico ministero, ne sono già in possesso. Per quanto riguarda invece il telefonino, che Azouz Marzouk davanti alla Corte d'appello di Brescia ha detto di non essere della moglie è «appartenuto pacificamente a Raffaella Castagna» dato che contiene messaggi fra lei e il marito.

Adesso la parola passerà alla Cassazione perché i legali di Olindo e Rosa hanno deciso di impugnare la decisione della corte d'Assise.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
5 ore
Non solo Venezia, il maltempo flagella la Penisola
Neve, mareggiate, acqua alta. Le condizioni meteo hanno fatto scattare l'allerta per rischio idrogeologico in undici Regioni
FOTO
INDIA
6 ore
Una sosta al bar per una... boccata di ossigeno
L'Oxygen bar di New Delhi offre ristoro dall'intenso inquinamento urbano. Il suo menu propone aria pura con un'ampia scelta di aromi
STATI UNITI
7 ore
Bill Gates si riprende lo scettro, è lui il più ricco del mondo
Per l'indice Bloomberg il fondatore di Microsoft vale 110 miliardi di dollari. Superato Jeff Bezos. Terzo sul podio Bernard Arnault, patron di LVMH
FOTO
ITALIA
12 ore
I turisti infastidiscono Venezia: «Ci vorrebbe un po' di rispetto»
L'allarme acqua alta - almeno per oggi - è rientrato, ma i danni subiti restano e per tornare alla normalità serve tempo. Alcuni veneziani non ci stanno: «Ci voleva una tregua, non c'è più educazione»
STATI UNITI
17 ore
Trump grazia tre militari accusati di crimini di guerra
E lo fa nonostante l'opposizione del Pentagono
ITALIA
1 gior
40 anni di Capitan Harlock, Matsumoto ha un malore
Il disegnatore giapponese, a Torino per i festeggiamenti, sarà sottoposto a una tac. Forse un ictus
CINA
1 gior
Hong Kong: la polizia arresta due studenti tedeschi
I due sono nell'ex colonia per uno scambio di studi con la Lingnan University. A entrambi è stata concessa l'assistenza consolare
STATI UNITI
1 gior
Ex ambasciatrice Usa: «Mi sentii minacciata da Trump». Lui twitta
Lo sdegno per le intimidazioni in diretta da parte del presidente americano è bipartisan
REGNO UNITO
1 gior
Caso Epstein: il principe Andrea replica alle accuse
Il duca di York si è sottoposto a un'intervista che andrà in onda domani sera sulla Bbc
ROMANIA
1 gior
Mafia del legno: aggredita troupe di Netflix
L'episodio è accaduto qualche settimana fa durante le riprese, ma è stato raccontato alla stampa solo in questi giorni da Gabriel Paun
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile