Twitter
La scarcerazione delle tre ragazzine accusate di «vilipendio del Capo dello Stato» è stata reclamata su Twitter dove, seguendo l'hashtag #FreeOurGirls, vengono postati fotomontaggi del presidente messo in ridicolo attraverso scarabocchi.
ZIMBABWE
27.03.19 - 21:320

Scarabocchiarono la foto del presidente, ragazzine restano in carcere

Le minorenni, di 15, 16 e 17 anni, rischiano fino a cinque anni di detenzione. La loro scarcerazione è stata reclamata su Twitter con l'hashtag #FreeOurGirls

HARARE - Sta avendo effetto, ma solo parzialmente, una campagna sui social network a sostegno di tre ragazzine dello Zimbabwe che sono state arrestate per aver scarabocchiato la foto del presidente Pierre Nkurunziza sui libri di scuola.

Come riferisce il sito della Cnn, lunedì la ministra della giustizia aveva reso noto in televisione di aver ordinato il rilascio delle tre ragazze minorenni in attesa di giudizio.

Ancora oggi però Human Rights Watch ha segnalato all'emittente americana che le tre giovinette accusate di «vilipendio del Capo dello Stato» sono ancora in carcere.

La loro scarcerazione è stata reclamata sui social da utenti soprattutto di Twitter che, seguendo l'hashtag #FreeOurGirls, hanno postato fotomontaggi del presidente messo in ridicolo attraverso scarabocchi.

Le ragazzine, di 15, 16 e 17 anni, rischiano fino a cinque anni di detenzione ed erano state arrestate il 12 marzo assieme ad altre tre compagne subito rilasciate e a un tredicenne non perseguibile per la sua età.

Già nel 2016 diversi studenti erano stati condannati in Burundi per simili scarabocchi sulla foto del presidente al potere dal 2005 e giunto a un terzo mandato ottenuto nel 2015 nonostante massicce proteste e dubbi sulla legittimità della candidatura.

Violenze scatenatesi fra l'aprile 2015 e il maggio 2017 nel paese dell'Africa australe hanno causato almeno 1200 morti e più di 400 sfollati secondo stime della Corte penale internazionale (Cpi-Icc).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
27 min

British Airways sospende i voli per il Cairo

La cancellazione avviene a scopo precauzionale dopo un allarme sul rischio di azioni terroristiche contro il trasporto aereo verso la capitale egiziana

ITALIA
5 ore

Estradata in Italia la "Bonnie" che truffò anche Clooney

A suo carico pendeva un mandato di arresto internazionale per una valanga di truffe messe a segno, compresa quella nei confronti del celebre attore

REGNO UNITO
6 ore

Gas sulla metro a Londra, caccia a due uomini

Avrebbero usato dei lacrimogeni durante una rissa. Diverse persone sono state assistite fuori dalla stazione di Oxford Circus

ITALIA
9 ore

Addio a Francesco Borrelli, capo del pool Mani Pulite

L'ex procuratore generale di Milano si è spento a 89 anni in ospedale. Era ricoverato da un paio di settimane presso l'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano

STATI UNITI
11 ore

Un alleato di Trump per Amazon

Il colosso avrebbe assunto Jeff Miller per fare lobby per le sue attività di cloud-computing. Nel mirino il contratto Jedi del Pentagono

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile