Keystone
A bordo 51 ragazzini della scuola media Vailati di Crema.
+ 7
ITALIA
20.03.19 - 16:070
Aggiornamento : 21.03.19 - 08:00

Terrore sul pullman, bambini in ostaggio: «Vado a fare una strage a Linate»

Fermato l'autista del mezzo. Ha precedenti. È ora indagato per strage e sequestro di persona

MILANO - «Voglio farla finita, vanno fermate le morti nel Mediterraneo». È quanto avrebbe detto Ousseynou Sy, 47enne senegalese di origine ma italiano dal 2004, che oggi ha sequestrato un autobus di cui era alla guida a San Donato Milanese (Milano), con a bordo 51 ragazzini della scuola media Vailati di Crema. Dopo aver forzato un blocco ha dato fuoco al mezzo minacciando di uccidersi.

«Voglio fare una strage» - Ousseynou Sy si era diretto verso l'aeroporto di Linate. «Voglio fare una strage», «Oggi da qui non esce vivo nessuno», sono state le frasi pronunciate. Dopo esser stato bloccato, l'uomo è sceso dal pullman con in mano un accendino e ha dato fuoco al bus, mentre i carabinieri salvavano dalla parte posteriore i ragazzi dopo aver rotto i finestrini.

L'allarme dato da uno dei bambini - A dare l’allarme era stato proprio uno dei bambini che ha chiamato subito i genitori, i quali hanno avvertito le forze dell'ordine. I carabinieri si sono lanciati in un inseguimento sulla Paulese dove il mezzo proseguiva a zig zag. L'unica soluzione per fermare la corsa disperata è stata speronare il mezzo. Non risultano feriti, ma ci sono 14 intossicati in ospedale.

«Ci minacciava di versare la benzina» - Una ragazzina ha raccontato: «Ci ha preso i telefoni - riporta il Corriere della Sera - un compagno però è riuscito a tenerlo. Eravamo stati legati con le fascette da elettricista. Ci minacciava di versare la benzina». La notizia delle fascette sarebbe stata smentita dalle autorità.

Diversi precedenti - Il 47enne ha precedenti per guida in stato di ebbrezza e abuso sessuale su minore. Ha una ex moglie italiana e due figli di 12 e 18 anni. È ora indagato per strage e sequestro di persona aggravato dalla minore età delle persone coinvolte. È stato ricoverato al Niguarda per ustioni alle mani.

«Non ha mai dato segnali di squilibrio» - Autoguidovie, la società di gestione del servizio scuolabus, ha dichiarato a Repubblica: «L'uomo, nostro collaboratore almeno dal 2002, dal 2004 era in servizio a tempo pieno. Negli anni non ha mai dato segnali di squilibrio, né avevamo mai ricevuto reclami sulla sua condotta come autista. A livello di compartimento aziendale (Crema e zone limitrofe) non eravamo a conoscenza dei suoi precedenti penali».

Keystone
Guarda tutte le 10 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO E VIDEO
NUOVA ZELANDA
48 min
Turisti sul cratere dopo l'eruzione. Almeno una vittima
Sull'isola neozelandese di White Island si susseguono le operazioni di salvataggio
ITALIA
58 min
Scosse nel Mugello, la più forte di magnitudo 4.5
Attualmente non si hanno notizie di danni a persone o cose
AUSTRIA
2 ore
Quei Krampus alticci e molesti che seminano zizzania
I tipici demoni alpini pre-natalizi, anche quest'anno alla vigilia di San Nicolao ne hanno fatte di ogni. E le autorità fanno fatica a fermarli
ITALIA
2 ore
Creare uno spazio di coworking: pregi, difetti e gli errori da non fare mai
Consigli utili per chi ha intenzione di aprirne uno e, magari, anche per chi già lo ha fatto
STATI UNITI
10 ore
Che settimana per Trump
Il cosidetto Ucrainagate approda alla Camera americana. Giusto in tempo per le primarie democratiche
STATI UNITI
14 ore
Morto l'astro nascente del rap Juice Wrld, aveva 21 anni
Colto dalle convulsioni in aeroporto a Chicago, l'artista è deceduto poco dopo essere giunto in ospedale
REGNO UNITO
17 ore
In migliaia dormono all'aperto in segno di sostegno ai senzatetto
L'obiettivo del "Big Sleep Out" era raccogliere 50 milioni di dollari. Londra, New York, Brisbane e Dublino tra le città coinvolte
STATI UNITI
18 ore
Si sono mangiati la banana da 120'000 dollari di Cattelan
Protagonista del costos(issim)o snack un altro artista, David Datuna che è stato poi blindato dalla sicurezza
ITALIA
20 ore
Torino: madre uccide figlia disabile a martellate
A dare l'allarme è stato il marito della donna, di 87 anni
FOTO
INDIA
22 ore
Furibondo rogo in una fabbrica di Nuova Dehli: in 43 perdono la vita
Lo stabile si trovava in una zona particolarmente angusta che ha messo in difficoltà i pompieri, le vittime sorprese nel sonno
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile