Keystone / Twitter Polizia Utrecht
+ 4
PAESI BASSI
18.03.19 - 14:380
Aggiornamento : 18:01

Sparatoria a Utrecht, tre i morti. La polizia cerca un 37enne turco

La foto di Gökmen Tanis è stata pubblicata sull'account Twitter. «Non avvicinatevi a lui, ma telefonate subito alle autorità». Si indaga per terrorismo

UTRECHT - Sono tre le persone decedute nella sparatoria avvenuta questa mattina a Utrecht. Lo ha annunciato il sindaco della città Jan van Zanen e lo ha confermato la polizia. Cinque persone sarebbero rimaste ferite, di cui tre in modo grave. «Non possiamo escludere il movente terroristico» ha aggiunto van Zanen, precisando che c'è la possibilità che ci sia più di un aggressore.

La polizia di Utrecht è alla ricerca di un 37enne di nome Gökmen Tanis, nato in Turchia. La sua foto è stata postata sull'account Twitter, in cui alla popolazione viene chiesto di non avvicinarsi a lui, ma avvisare immediatamente le autorità.

La sparatoria - lo ricordiamo - è avvenuta attorno alle 10.45 locali nei pressi di Piazza 24 ottobre. Un uomo avrebbe iniziato a sparare sulla folla, in particolare sui passeggeri di un tram.

Gli investigatori seguono la pista terroristica. «L'indagine sulla sparatoria a 24 Oktoberplein a Utrecht è in corso. In questo ambito prendiamo in considerazione anche un eventuale movente terroristico», si legge su Twitter.

Il premier olandese, Mark Rutte ha riunito l'unità di crisi e ha espresso «profonda preoccupazione» per quello che sta accadendo, confermando di non poter escludere il movente terroristico.

Precedenti penali - Secondo i media olandesi (RTV Utrecht), il ricercato nel 2013 sarebbe stato accusato di tentato omicidio per avere sparato un colpo contro un edificio a Kanaleneiland, proprio vicino al luogo della sparatoria di questa mattina. Nel 2017 sarebbe stato accusato anche di stupro.

Aggiornamento - Revocato l'ordine di rimanere in casa - La forze dell'ordine e il sindaco di Utrecht hanno revocato l'ordine di rimanere in casa rivolto ai cittadini. In un video pubblicato su twitter, il sindaco ha detto che l'ordine era dovuto a timori, ora fugati, che vi fossero più sparatorie in diversi luoghi della città.

KEYSTONE/EPA (RICARDO SMIT)
Guarda tutte le 8 immagini
4 mesi fa Sparatoria a Utrecht: un morto e diversi feriti. Uomo in fuga
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora

Un alleato di Trump per Amazon

Il colosso avrebbe assunto Jeff Miller per fare lobby per le sue attività di cloud-computing. Nel mirino il contratto Jedi del Pentagono

MONDO
2 ore

Cinquant'anni fa il sogno di camminare sulla Luna diventava realtà

Il 20 luglio 1969 l'Apollo 11 atterrava sul satellite terrestre. Il primo piccolo passo fatto da Neil Armstrong rappresentava un balzo da gigante per l'umanità

STATI UNITI
2 ore

Lancia il figlio nell'oceano per insegnargli a nuotare

Ubriaco un 30enne ha lasciato che il suo bambino di cinque anni lottasse tra le onde. Il piccolo è stato salvato dalla polizia

STATI UNITI
14 ore

«Ti lascio», e lei tenta di evirarlo

Protagonisti della vicenda un 43enne e una 30enne dell’Illinois. L’uomo ha riportato ferite profonde, mentre la ormai ex compagna è stata arrestata

ITALIA
16 ore

Carola Rackete è tornata in Germania

La capitano della Sea Watch 3 sarebbe partita subito dopo l'interrogatorio in procura ad Agrigento

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile