Keystone
Una truppa di Pasdaran
IRAN
13.02.19 - 17:420
Aggiornamento 18:56

Kamikaze contro un bus delle Guardie: almeno 30 morti e 20 feriti

L'attacco ha preso di mira un convoglio nella provincia del Sistan-Baluchestan, per ora non ci sono rivendicazioni

TEHERAN - Un assalto suicida è stato compiuto contro un gruppo di Guardie della rivoluzione (Pasdaran), nel sud-est dell'Iran, provocando almeno 30 morti e 20 feriti. Lo riporta l'agenzia statale Irna.

L'attacco ha preso di mira un bus che trasportava i militi. L'attentato suicida si è verificato a Khash, nella provincia del Sistan-Baluchestan. L'area è anche al centro di alcune importanti direttrici del traffico di oppio.

I separatisti baluchi rivendicano l'attentato - Il gruppo separatista Jeish-ul-Adl (esercito della giustizia, ndr) attivo nella provincia iraniana del Sistan-Baluchistan ha rivendicato l'attacco contro un autobus dei Pasdaran, che ha causato almeno 20 morti.

Il gruppo salafita ha condotto negli anni diversi attacchi lungo le zone di confine.

TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report