Keystone
THAILANDIA
13.02.19 - 07:590
Aggiornamento : 10:57

La principessa Ubolratana si scusa per la sua candidatura

La sua discesa in politica è stata definita "altamente inappropriata" e "incostituzionale", chiesta la chiusura del suo partito

BANGKOK - La principessa thailandese Ubolratana, nata a Losanna, si è detta "dispiaciuta" per la sua controversa candidatura a premier per un partito dell'opposizione, un tentativo sul quale lo stesso re Vajiralongkorn - suo fratello minore - ha in sostanza posto il veto e la cui bocciatura è stata poi confermata dalla Commissione elettorale passando al vaglio la lista dei candidati al voto del 24 marzo.

In un post pubblicato su Instagram ieri sera, Ubolratana ha scritto: «Mi dispiace che la sincera intenzione di lavorare per aiutare il Paese e il popolo thailandese abbia causato problemi che sembravano improbabili di questi tempi», chiudendo il messaggio con l'hashtag «come mai le cose stanno così».

Il riferimento è probabilmente al fatto che la stessa principessa sostenesse di essere una cittadina comune, dopo aver perso il titolo reale nel 1972 per aver sposato un americano. Tuttavia, nel suo comunicato letto in tv, il sovrano ha chiuso la questione definendo "altamente inappropriata" e "incostituzionale" la discesa in politica di un membro della famiglia reale, quale Ubolratana è evidentemente ancora considerata dal fratello.

Raccomandata la chiusura del suo partito - La Commissione elettorale thailandese ha formalmente raccomandato alla Corte costituzionale di sciogliere il partito Thai Raksa Chart della principessa. Ricevendo la raccomandazione, la Corte ha specificato che considererà domani se accettarla o meno.

Secondo il segretario generale della Commissione, il Thai Raksa Chart - vicino al magnate in autoesilio ed ex primo ministro Thaksin Shinawatra - ha violato l'articolo 92 della legge sui partiti politici del 2018, commettendo un atto ostile contro la monarchia costituzionale.

La candidatura di Ubolratana è stata bocciata due giorni fa. La stessa principessa si è scusata ieri sera su Instagram per lo scandalo procurato.

Se lo scioglimento del Thai Raksa Chart sarà confermato, come sembra inevitabile, il blocco di opposizione fedele a Thaksin subirebbe un duro colpo in vista del voto del 24 marzo. Dato che la nuova legge elettorale dà più peso specifico ai partiti minori, il Thai Raksa Chart era stato costituito per raccogliere il voto pro-Thaksin nei seggi in cui il più grande Puea Thai - il principale movimento a favore dell'ex premier - non intendeva schierare candidati.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
CINA
1 ora
Scarseggiano gli edulcoranti artificiali: Coca Light e Zero a rischio?
L'azienda dice di aver attivato «piani di approvvigionamento di emergenza».
ITALIA
1 ora
Coronavirus, guarita la prima malata. Madre positiva dà alla luce bimbo sano
La turista cinese era in quarantena allo Spallanzani da fine gennaio. La neomamma invece era stata ricoverata ieri
NUOVA ZELANDA
3 ore
Innovazione da Air New Zealand: cabina con posti letto in economy
La cabina avrà sei posti letto, ognuno dotato di cuscino, coperte e una tendina per la privacy
COREA DEL SUD
3 ore
In Corea del Sud uno dei funzionari responsabili del coronavirus si è suicidato
Si tratta di un membro del Ministero della Giustizia, responsabile del Covid-19 all'ufficio sanitario di emergenza
STATI UNITI
7 ore
Amazon alla carica: aperto il primo supermercato senza casse all'uscita
I consumatori possono effettuare la propria spesa senza dover nemmeno aprire il portafoglio
ITALIA / CROAZIA
8 ore
Il contagiato croato era a Milano per vedere "Atalanta-Valencia"
Nel frattempo, anche tre tifosi del Valencia presenti a San Siro mostrano alcuni sintomi del coronavirus
ITALIA
9 ore
Quattro minorenni hanno contratto il coronavirus
Due sono ricoverati in ospedale a Pavia e in provincia di Bergamo. E intanto le vittime salgono a 12
MONDO
12 ore
Coronavirus: ci sono due morti in Francia
Un caso in Brasile, di un uomo rientrato dalla Lombardia.
STATI UNITI
13 ore
Non beveva: la sua vescica produceva alcol da sola
Sospettata di essere un’alcolista, una paziente epatopatica soffriva invece di sindrome da auto-produzione di birra
REGNO UNITO
13 ore
«Si possono ingannare le Tesla per farle accelerare da sole»
I ricercatori hanno scoperto un trucco per "raggirare" i sensori in alcuni modelli Tesla
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile