INDONESIA
12.02.19 - 06:000
Aggiornamento 06:34

Serpente in faccia al ladro, la polizia si scusa

Interrogatorio brutale da parte di alcuni agenti nella regione di Papua

KUALA LUMPUR - La polizia indonesiana ha usato un serpente per terrorizzare un uomo appena arrestato per furto.

Il video dell'interrogatorio è stato diffuso online: si vede un agente che sfrega il rettile addosso a un uomo ammanettato che urla di terrore, mentre altri poliziotti ridono. Il serpente, lungo circa due metri, è stato messo attorno al collo dell'uomo e nel video si sente distintamente una voce che minaccia il ladro di mettergli il serpente in bocca o dentro i pantaloni.

Il fatto è avvenuto nella regione di Papua e il presunto malvivente è accusato di aver rubato telefoni cellulari.

«Abbiamo preso azioni severe contro il personale» protagonista dell'episodio, ha fatto sapere il capo della polizia locale che ha tuttavia difeso la pratica, sottolineando che il serpente era mansueto e non velenoso. L'azione è stata compiuta di loro spontanea volontà, nel tentativo di estorcergli una confessione.

A diffondere il video sui social è stata un'attivista per i diritti umani.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report