Keystone / AP
STATI UNITI
03.02.19 - 15:180

Detenuti al freddo e senza luce, proteste a New York

Le condizioni all'interno del carcere - affermano i manifestanti fuori dal Metropolitan Detention Center - violano i diritti umani

NEW YORK - Proteste fuori dal carcere Metropolitan Detention Center, a Brooklyn. La struttura è con elettricità e riscaldamento razionati da giorni, lasciando i detenuti al freddo e senza luce.

Una condizione esasperata dall'ondata di freddo che si è abbattuta su New York facendo crollare le temperature. Le condizioni all'interno del carcere - affermano i manifestanti - violano i diritti umani.

Nel carcere ci sono 1.600 detenuti, al freddo a causa di un problema elettrico: un incendio ha infatti fatto saltare il pannello per il controllo dell'elettricità lasciando il carcere quasi al buio e senza riscaldamenti. Il sindaco di New York, Bill de Blasio, ha inviato generatori e coperte per i detenuti, mentre le autorità carcerarie spiegano che la situazione tornerà alla normalità a breve.

TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report