Keystone
STATI UNITI
02.02.19 - 10:340

Trump: «Sono di NY, ho diritto a un buon articolo sul New York Times»

Il presidente ha dichiarato che il trattamento che gli è riservato dai media americani è il peggiore fra quelli riservati ai suoi predecessori

NEW YORK - «Vengo da Jamaica, nel Queens, e sono diventato presidente degli Stati Uniti. Ho in qualche modo diritto a un buon articolo - solo uno - dal mio quotidiano», ovvero il quotidiano di New York, il New York Times. Lo ha detto il presidente americano Donald Trump in un'intervista allo stesso New York Times, con il quale si prende il merito di aver reso popolare l'espressione 'Fake News'.

«Noto che l'espressione Fake News è molto più usata. Lo vedo anche in altri paesi. Non ritengo sia necessariamente merito mio, ma penso di potermi attribuire l'espressione. Penso di essere stato colui che ha iniziato a usarla», dice Trump spiegando la sua posizione all'editore del quotidiano A.G. Sulzberger. Trump osserva come se «l'articolo è negativo ma vero, va bene. Ma ci sono articoli molto negativi, che non sono veri, e questo non è giusto».

Il presidente aggiunge poi che il trattamento che gli è riservato dai media americani è il peggiore fra quelli riservati ai suoi predecessori.

Trump ai dem: «Spezziamo lo stallo, ricuciamo le ferite» - Il presidente americano Donald Trump chiederà al Congresso di cercare di raggiungere compromessi su temi come l'immigrazione e le infrastrutture nel discorso sullo Stato dell'Unione che pronuncerà il 5 febbraio.

«Insieme possiamo spezzare decenni di stallo politico, superare le divisioni, ricucire le vecchie ferite, costruire nuove coalizioni, trovare nuove soluzioni e sbloccare la straordinaria promessa del futuro dell'America»: è uno dei passaggi che Trump pronuncerà secondo quanto riferito dai media americani.

TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
14 min

Rifiutati dall'Esercito tedesco: i più rappresentati sono i neonazisti

Seguono gli islamisti. Dall'introduzione, 2 anni fa, di controlli sistematici sono state scartate 63 aspiranti reclute

GERMANIA
2 ore

Il ceo di Siemens: «Trump sta diventando il volto del razzismo»

Joe Kaeser entra a gamba tesa nella diatriba sui tweet giudicati xenofobi del presidente. L'azienda tedesca sta per firmare un importante contratto negli Stati Uniti

CINA
2 ore

Hong Kong: nuova manifestazione, in decine di migliaia in strada

Anche questa volta molti manifestanti marciano con un ombrello, diventato il simbolo della protesta

REGNO UNITO
3 ore

È stato un 19enne a scatenare lo scandalo Darroch

Steven Edginton ha dichiarato di essere stato lui a ottenere i documenti e a passarli alla stampa

STATI UNITI
4 ore

Alll'asta per 1,8 milioni 3 video originali della Nasa sull'allunaggio del '69

Li aveva acquistati in un lotto un videoamatore che all'epoca era studente universitario, rivendendoli ci ha guadagnato circa 8'000 volte

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile