Keystone
FRANCIA
26.01.19 - 19:290

Verso la "notte gialla": scontri a Parigi

Alcuni "gilet gialli" hanno acceso falò e dato alle fiamme alcuni motorini. Immediato l'intervento delle forze dell'ordine

PARIGI - Dopo gli scontri del pomeriggio, i vari cortei di gilet gialli si avviano verso place de la République, a Parigi, mentre l'atmosfera resta decisamente elettrica nella capitale.

La grande piazza, dove i gilet gialli vorrebbero restare per tutta la notte, è piena di polizia. Ancora prima dell'inizio della programmata "notte gialla", la piazza è già teatro di violenti scontri.

I pochi gilet gialli presenti hanno acceso falò, mentre alcuni hanno cominciato a dare fuoco ad alcuni motorini parcheggiati. La polizia è intervenuta caricando e aprendo la strada ai pompieri, accorsi a spegnere le fiamme. Lanciati gas lacrimogeni e granate assordanti.

TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
24 min

Oscurato Xtream Codes, trasmetteva il calcio pirata via web

Era uno dei tasselli del sistema Iptv, usatissimo anche in Ticino. La Guardia di Finanza: «Chi lo usa potrà essere multato fino a 25'000€»

STATI UNITI
1 ora

Aborti al minimo dalla legalizzazione del 1973

Una delle ragioni della diminuzione è che sempre meno donne rimangono incinte

GERMANIA
3 ore

Nasconde in cantina per due anni la mamma morta

L'uomo ha continuato così a percepire la pensione della donna. «Era quello che voleva, ho seguito le sue volontà»

VIDEO
RUSSIA
5 ore

Il fulmine colpisce un'auto in mezzo al traffico

Le immagini sono state riprese su una strada di Novosibirsk. Fortunatamente nessuno si è fatto male

FOTO
THAILANDIA
6 ore

Muore un panda in uno zoo thailandese e la Cina manda gli investigatori

Chuang Chuang era praticamente una celebrità, aveva 19 anni e Pechino lo aveva ceduto nel 2003 per motivi diplomatici

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile