Twitter
CANADA
21.01.19 - 10:020

Gelo e dogane chiuse: bloccati per sedici ore nell'aeroporto di Goose Bay

A causa di un'emergenza medica, un aereo partito dagli Usa e diretto a Hong Kong ha fatto uno scalo d'emergenza e non è più riuscito a ripartire

HAPPY VALLEY-GOOSE BAY - Un’emergenza medica ha costretto il volo 179 della United Airlines Newark-Hong Kong a uno scalo d’emergenza a Happy Valley-Goose Bay, in Canada, sabato scorso. Come ha spiegato la compagnia alla CBC, il passeggero è stato ricoverato in ospedale senza problemi, ma l’aereo non è più riuscito a ripartire.

I 250 viaggiatori presenti a bordo sono rimasti sedici ore nell’aeroplano, dato che di notte non vi sono dogane aperte nello scalo. L’attesa non è stata delle più piacevoli. I malcapitati hanno spiegato che faceva freddo e che anche l’arrivo del cibo e del caffè caldo - dieci ore dopo - non è bastato per addolcire i passeggeri.

E proprio le temperature rigide devono essere state la cause dell'inconveniente tecnico.

Nella mattinata di domenica è arrivato un aereo sostitutivo. I passeggeri sono tornati a New York, da dove avevano iniziato il loro viaggio il giorno precedente.

Secondo Afp, a Goose Bay sono stati registrati -30 gradi quella notte. Il freddo potrebbe aver bloccato il funzionamento di un portellone che ha impedito all’aereo di ripartire.

Centinaia di voli sono stati cancellati nel week end in Canada dove, in particolare nella zona est del paese, si è vissuto un freddo glaciale. Abbondanti anche le nevicate.

6 mesi fa Ondata di gelo, cancellati 5000 voli
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
1 ora

Carola Rackete è tornata in Germania

La capitano della Sea Watch 3 sarebbe partita subito dopo l'interrogatorio in procura ad Agrigento

FRANCIA
2 ore

Lavori alternativi: leggere la posta di Brigitte Macron

Sono ben sette gli impiegati dell'Eliseo che si occupano della corrispondenza della Première Dame

ITALIA
3 ore

Preparano un caffè col fornelletto, 950 euro di multa a Venezia

Protagonisti della vicenda sono due turisti tedeschi, pizzicati ai piedi del Ponte di Rialto mentre preparavano la bevanda. Il sindaco: «Venezia deve essere rispettata»

VIDEO
NUOVA ZELANDA
4 ore

Due insoliti clienti per un sushi bar

Due pinguini blu, una specie in via di estinzione, si sono intrufolati in un ristorante di Wellington

RUSSIA
6 ore

FaceApp: un'applicazione "fake" infetta le vittime con pubblicità indesiderata

L'hanno scoperta i ricercatori della società russa di sicurezza informatica Kaspersky

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile