CANADA
21.01.19 - 10:020

Gelo e dogane chiuse: bloccati per sedici ore nell'aeroporto di Goose Bay

A causa di un'emergenza medica, un aereo partito dagli Usa e diretto a Hong Kong ha fatto uno scalo d'emergenza e non è più riuscito a ripartire

HAPPY VALLEY-GOOSE BAY - Un’emergenza medica ha costretto il volo 179 della United Airlines Newark-Hong Kong a uno scalo d’emergenza a Happy Valley-Goose Bay, in Canada, sabato scorso. Come ha spiegato la compagnia alla CBC, il passeggero è stato ricoverato in ospedale senza problemi, ma l’aereo non è più riuscito a ripartire.

I 250 viaggiatori presenti a bordo sono rimasti sedici ore nell’aeroplano, dato che di notte non vi sono dogane aperte nello scalo. L’attesa non è stata delle più piacevoli. I malcapitati hanno spiegato che faceva freddo e che anche l’arrivo del cibo e del caffè caldo - dieci ore dopo - non è bastato per addolcire i passeggeri.

E proprio le temperature rigide devono essere state la cause dell'inconveniente tecnico.

Nella mattinata di domenica è arrivato un aereo sostitutivo. I passeggeri sono tornati a New York, da dove avevano iniziato il loro viaggio il giorno precedente.

Secondo Afp, a Goose Bay sono stati registrati -30 gradi quella notte. Il freddo potrebbe aver bloccato il funzionamento di un portellone che ha impedito all’aereo di ripartire.

Centinaia di voli sono stati cancellati nel week end in Canada dove, in particolare nella zona est del paese, si è vissuto un freddo glaciale. Abbondanti anche le nevicate.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
2 ore
Va in ospedale per dolori alla pancia, 12enne scopre di essere incinta
Incredulo il fratello che l'aveva accompagnata. La ragazzina ha ammesso di aver avuto un fidanzatino nel paese d'origine
ITALIA
6 ore
Via libera della Giunta al processo a Salvini
La maggioranza ha disertato. Ma è stata respinta la proposta di negare l'autorizzazione a procedere nei confronti dell'ex ministro dell'Interno
BRASILE
8 ore
Ricavano corde dalle lenzuola ed evadono dal carcere
Almeno 26 detenuti sono riusciti a fuggire da un carcere di Rio Branco. La maxi evasione è avvenuta a qualche ora di distanza da quella della città paraguaiana di Pedro Juan Cabellero
FOTO
CINA
8 ore
Non più solo Wuhan: il virus misterioso si sta espandendo
L'avvicinarsi del Capodanno cinese non fa che accrescere le preoccupazioni delle autorità
STATI UNITI
10 ore
«I dazi Usa sulle auto dall'Ue avrebbero conseguenze nefaste»
La zona Euro ne risentirebbe, parola del Fondo monetario internazionale
FOTO
ITALIA
11 ore
Si è autodenunciato il ladro del Klimt milionario di Piacenza
Si tratterebbe di un 60enne, criminale (e un po' gentiluomo) di lungo corso in Emilia: «Volevo restituirlo, come regalo alla città»
MONDO
13 ore
Oggi è il Blue Monday, il giorno più triste dell’anno (o forse no)
Gennaio non è sicuramente il mese più felice, ma sulla data precisa la comunità scientifica non è d'accordo
FOTO
AUSTRALIA
15 ore
Prima il fuoco, poi le tempeste
Non c'è pace in Australia e le piogge, per quanto intense, non hanno risolto l'emergenza incendi
STATI UNITI
17 ore
Paura alle Hawaii, uomo sfrattato uccide due agenti di polizia
Poi, non contento, ha dato fuoco all'abitazione, e le fiamme hanno raggiunto altre undici case
FOTO
PARAGUAY
18 ore
76 detenuti evadono grazie a un tunnel
C'è il «forte sospetto» che le autorità carcerarie fossero in combutta
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile