ITALIA
03.01.19 - 17:300

Bimba morta sugli sci, lo sfogo del papà: «Senza quelle barriere frangivento...»

L'incidente è avvenuto sulla pista "Imbuto" del comprensorio della Via Lattea in alta Valle di Susa. È stata aperta un'indagine

TORINO - «Se solo non ci fossero state quelle barriere frangivento la mia piccola sarebbe forse ancora viva». Sono queste le parole che continua a ripetere Francesco Compagnucci, il padre della bambina di 9 anni che ieri ha perso la vita dopo un incidente sugli sci a Sauze d'Oulx, in alta Valle di Susa.

L’uomo ha spiegato a Il Mattino che Camilla era brava sugli sci e non era alla prima esperienza su quella pista. La piccola ha perso il controllo ed è andata a schiantarsi contro una barriera frangivento sulla pista "Imbuto" del comprensorio della Via Lattea. Si tratta di ostacoli di legno protettivi lunghi mediamente 6 metri e alti un metro e mezzo. La bambina avrebbe colpito lo spigolo. 

I soccorsi non sono bastati. Camilla ha avuto un arresto cardiocircolatorio a causa del forte trauma toracico subito. È deceduta all’arrivo al pronto soccorso dell'Ospedale Regina Margherita di Torino. Una giornata felice finita in tragedia.

HuffingtonPost ricorda che lo scorso anno, a pochi metri di distanza da dove è morta Camilla, un altro sciatore aveva perso la vita dopo aver sbattuto violentemente contro un frangivento. La procura di Torino aprì un fascicolo iscrivendo quattro dirigenti e tecnici della società che gestisce gli impianti del comprensorio - la Sestrieres Spa - nel registro degli indagati con l'accusa di omicidio colposo.

Il Mattino ha interpellato il presidente dell’azienda Giovanni Brasso, che ha tenuto a sottolineare che la pista era regolarmente palinata con i cartelli che consigliano di rallentare e che la visibilità era buona.

I carabinieri di Oulx indagano sulla dinamica dell’incidente. I militari hanno sequestrato la barriera e il casco e gli indumenti della bambina. Il reato ipotizzato dal procuratore aggiunto Vincenzo Pacileo e dal pm Giovanni Caspani è anche in questo caso di omicidio colposo. Gli indagati sono gli stessi del caso precedente.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
2 ore
2'000 sterline per lasciare il Regno Unito e ritornarsene in Europa
Li offre il governo britannico a chi accetta il rimpatrio nello Spazio economico europeo. E in Svizzera.
STATI UNITI
4 ore
Apple verso un valore di 3000 miliardi di dollari
L'utile è atteso in aumento del 6,3% a 23,6 miliardi, il maggiore mai realizzato da una società privata
STATI UNITI
5 ore
Il gorilla dello Zoo di San Diego è stato curato con gli anticorpi monoclonali
I veterinari del parco hanno anche ricevuto alcuni vaccini per gli animali
STATI UNITI
6 ore
15enne uccisa a coltellate, le presunte colpevoli hanno tra 12 e 14 anni
L'intero omicidio è stato postato sui social media. È il terzo commesso da teenager negli ultimi sei mesi nella zona
STATI UNITI
7 ore
Google taglierà i contributi a chi non ha certificato la vittoria di Biden
L'iniziale sospensione temporanea è diventata così definitiva
UNIONE EUROPEA
9 ore
AstraZeneca in affanno con le dosi, e l'UE minaccia lo stop all'export di vaccini
Bruxelles ai ferri corti con la farmaceutica (e sotto pressione) pensa a un blocco, che potrebbe valere anche per Pfizer
VIDEO
ITALIA
10 ore
Giuseppe Conte si è dimesso
Il premier ha rimesso l'incarico nelle mani del Presidente della Repubblica Mattarella.
MONDO
10 ore
Scoperta una falla in TikTok
«Consente di bypassare le protezioni sulla privacy create per difendere gli utenti dell'app» spiegano alcuni ricercatori
MONDO
11 ore
«Dobbiamo contenere il potere immenso delle grandi aziende digitali»
La presidente della Commissione Ue von der Leyen chiedono sia trasparenza sugli algoritmi e sui contenuti
GERMANIA
11 ore
Diversi accoltellati a Francoforte
«Il pericolo è cessato» scrive la polizia sui social, ma ci sarebbero tre feriti in condizioni molto gravi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile