ITALIA
03.01.19 - 17:300

Bimba morta sugli sci, lo sfogo del papà: «Senza quelle barriere frangivento...»

L'incidente è avvenuto sulla pista "Imbuto" del comprensorio della Via Lattea in alta Valle di Susa. È stata aperta un'indagine

TORINO - «Se solo non ci fossero state quelle barriere frangivento la mia piccola sarebbe forse ancora viva». Sono queste le parole che continua a ripetere Francesco Compagnucci, il padre della bambina di 9 anni che ieri ha perso la vita dopo un incidente sugli sci a Sauze d'Oulx, in alta Valle di Susa.

L’uomo ha spiegato a Il Mattino che Camilla era brava sugli sci e non era alla prima esperienza su quella pista. La piccola ha perso il controllo ed è andata a schiantarsi contro una barriera frangivento sulla pista "Imbuto" del comprensorio della Via Lattea. Si tratta di ostacoli di legno protettivi lunghi mediamente 6 metri e alti un metro e mezzo. La bambina avrebbe colpito lo spigolo. 

I soccorsi non sono bastati. Camilla ha avuto un arresto cardiocircolatorio a causa del forte trauma toracico subito. È deceduta all’arrivo al pronto soccorso dell'Ospedale Regina Margherita di Torino. Una giornata felice finita in tragedia.

HuffingtonPost ricorda che lo scorso anno, a pochi metri di distanza da dove è morta Camilla, un altro sciatore aveva perso la vita dopo aver sbattuto violentemente contro un frangivento. La procura di Torino aprì un fascicolo iscrivendo quattro dirigenti e tecnici della società che gestisce gli impianti del comprensorio - la Sestrieres Spa - nel registro degli indagati con l'accusa di omicidio colposo.

Il Mattino ha interpellato il presidente dell’azienda Giovanni Brasso, che ha tenuto a sottolineare che la pista era regolarmente palinata con i cartelli che consigliano di rallentare e che la visibilità era buona.

I carabinieri di Oulx indagano sulla dinamica dell’incidente. I militari hanno sequestrato la barriera e il casco e gli indumenti della bambina. Il reato ipotizzato dal procuratore aggiunto Vincenzo Pacileo e dal pm Giovanni Caspani è anche in questo caso di omicidio colposo. Gli indagati sono gli stessi del caso precedente.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
6 ore
Teorie sul vaccino, Bill Gates: «Stupide e assurde»
Il magnate ha detto che è difficile negare le teorie di cospirazione che lo coinvolgono perché troppo «stupide»
MONDO
8 ore
A sostegno del petrolio, proseguono i tagli alla produzione
L'Opec+ ha deciso di prorogare i tagli per tutto il mese di luglio
SPAGNA
8 ore
Si torna in discoteca, ma senza ballare
Nella Fase 3, che partirà lunedì in alcune regioni spagnole, le discoteche potranno riaprire: ma niente pista da ballo
GERMANIA
10 ore
Abuso su minori shock: 11 arresti
Tra le vittime sono stati identificati tre bambini di 5,10 e 12 anni
EUROPA
12 ore
L'ombra del razzismo aleggia anche in Europa
Il 30% delle persone di colore intervistate ha dichiarato di essere stato vittima di razzismo
BRASILE
13 ore
Bimbo nero precipita da un grattacielo, proteste in Brasile
Il bambino di una collaboratrice domestica era stato affidato alla padrona di casa
PORTOGALLO
14 ore
Maddie: sospetti su un terzo bambino
S'indaga su una sparizione avvenuta in Portogallo nel 1996. Potrebbe avere lo stesso colpevole
BRASILE
18 ore
L'OMS rischia di perdere un altro pezzo
Il presidente brasiliano Bolsonaro sembra voler seguire le orme di Trump
STATI UNITI
18 ore
E ora spunta un nuovo Floyd
Si chiama Manuel Ellis, ed è stato ucciso da un poliziotto in un modo molto simile. Il video sciocca l'America
GERMANIA
1 gior
Maddie non sarebbe la sola vittima dell'orco
Nel 2015 Inga, una bimba di soli cinque anni, è scomparsa durante una gita con i genitori nel bosco di Stendall.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile