Vigili del Fuoco/Deposit photos, archivio
ITALIA
03.01.19 - 11:220
Aggiornamento : 13:31

I cinghiali attraversano l'autostrada, un morto e dieci feriti

È successo nella notte tra Lodi e Casalpusterlengo: sono finiti in ospedale anche tre bambini

MILANO  - Un morto e dieci feriti, tra cui tre bambini (due di 8 e uno di 11 anni), nonché 2 ragazzini di 13 e 15 anni. È il bilancio dell'incidente stradale avvenuto sull'autostrada A1 in carreggiata sud, tra Lodi e Casalpusterlengo. A causare il tamponamento, secondo le prime informazioni, un branco di cinghiali che ha attraversato la carreggiata. Stando alla stampa italiana a perdere la vita è un 28enne di origini polacche. 

«Sono circa 400 gli incidenti stradali provocati dai cinghiali in Lombardia dal 2013 a oggi», è la stima della Coldiretti su dati regionali dopo l'incidente di questa notte che ha causato la morte di un giovane e il ferimento di una decina di persone.

Con oltre un milione di esemplari diffusi in Italia, la presenza dei cinghiali nei centri abitati e sulle strade è «ormai un rischio concreto per la sicurezza dei cittadini». Negli ultimi dieci anni, secondo stime Coldiretti «il numero dei cinghiali presenti sul territorio nazionale è praticamente raddoppiato. Gli animali selvatici distruggono i raccolti agricoli, sterminano gli animali allevati, causano incidenti. Non è quindi più solo una questione di risarcimenti danni ma è diventato un fatto di sicurezza delle persone che va affrontato con la dovuta decisione».

TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report