Keystone
+ 3
INDONESIA
24.12.18 - 15:120
Aggiornamento : 18:42

Tsunami, i morti sono almeno 373

Si aggrava ancora il bilancio delle vittime. 128 i dispersi attuali, mentre i feriti sono 1.459. 11'000 gli sfollati

GIACARTA - Sale a 373 morti il bilancio delle vittime dello tsunami che ha colpito l'Indonesia, stando all'Agenzia indonesiana per la gestione dei disastri.

Il suo portavoce, Sutopo Purwo Nugroho, ha fatto sapere che al momento si contano 128 dispersi mentre i feriti sono 1.459.

Resta l'allerta - Il "figlio del Krakatoa", il vulcano Anak, continua ad eruttare e autorità indonesiane hanno invitato anche oggi la popolazione e i turisti a stare lontani dalle spiagge nel timore che possa verificarsi una seconda devastante onda di tsunami. Lo riferiscono i media locali.

Sono almeno 600 le abitazioni distrutte, 9 gli hotel seriamente danneggiati. Sono 11mila gli sfollati. Lo rende noto l'Oxfam, che ha lanciato un appello di emergenza per soccorrere le popolazioni colpite, sottolineando che sale l'allarme per la possibilità di un nuovo tsunami dopo che ieri ci sono state nuove eruzioni del vulcano Anak Krakatoa.

«Ad appena tre mesi dal terremoto che ha colpito Sulawesi, causando più di 4000 tra morti e dispersi e centinaia di migliaia di sfollati, le comunità indonesiane sono di nuovo di fronte a un ennesimo mortale disastro», ha detto Roberto Barbieri, direttore generale di Oxfam Italia.

«Il bilancio delle vittime sembra purtroppo destinato a salire ancora - ha aggiunto Barbieri - in questo momento i sopravvissuti hanno paura di un nuovo tsunami, mentre cercano notizie dei dispersi. Migliaia di persone sono in campi di fortuna e hanno urgente bisogno di cibo, acqua pulita e servizi igienico-sanitari. Soprattutto donne e bambini».

Il direttore di Oxfam Italia ha spiegato che «i nostri team, mentre stanno valutando l'entità dei danni, sono già al lavoro, in collaborazione con i nostri partner locali, per soccorrere i sopravvissuti». «In questo momento l'aiuto di ciascuno può fare la differenza», ha detto ancora Barbieri.

Emergenza feriti - È emergenza feriti in Indonesia dove le strade delle aree colpite dallo tsunami di due giorni fa sono ancora bloccate rendendo difficile l'accesso alle strutture sanitarie. Lo rende noto Medici senza Frontiere che ha risposto all'emergenza con tre diverse squadre.

Un'équipe sta supportando un centro di salute a Carita, una seconda è attiva in un'altra struttura a Labuan. Entrambe le località si trovano nel distretto di Pandeglang, una delle zone maggiormente colpite dallo tsunami. In questo momento Msf sta ampliando il suo staff sanitario per rispondere ai bisogni della popolazione.

La terza équipe è mobile. Si sposta di comunità in comunità per curare i pazienti feriti che non possono recarsi nelle strutture sanitarie, preoccupandosi anche del trasferimento in ospedale nei casi più gravi.

Guarda tutte le 7 immagini
9 mesi fa La devastazione dello tsunami vista dall'alto. Si aggrava il bilancio
9 mesi fa L'Indonesia travolta da un'onda assassina: «Più di 220 morti, ma il bilancio salirà»
9 mesi fa Tra terremoti, vulcani e tifoni: è stato un annus horribilis per l'Indonesia
9 mesi fa Tsunami, ecco perché non è stato possibile lanciare l'allerta
9 mesi fa Possibile un altro tsunami: «State lontani dalle spiagge»
9 mesi fa Lo tsunami colpisce la costa, almeno 168 morti
9 mesi fa L'apocalittica tragedia di Santo Stefano
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
7 ore

Walmart ferma la vendita di sigarette elettroniche

La decisione arriva nel mezzo di quella che viene considerata una vera e propria emergenza negli Stati Uniti, dopo otto decessi per complicazioni polmonari legati all'uso della e-cig

FOTO
STATI UNITI
7 ore

Almeno 4 morti nell'incidente di un bus turistico

Molti sarebbero i feriti in gravi condizioni

FRANCIA
11 ore

Shock in Francia, malati di Alzheimer usati come cavie

Sconcerto Oltralpe per la scoperta di sperimentazioni cliniche "selvagge" realizzate da medici privi di scrupoli in un'abbazia nei pressi di Poitiers

STATI UNITI
12 ore

Colt sospende la produzione di fucili AR-15 per i civili

Si concentrerà sull'adempimento solo dei contratti con l'esercito e le forze dell'ordine

STATI UNITI
15 ore

Area 51, è il giorno dell'invasione

L'evento-scherzo è stato annullato, ma qualcuno ci andrà. Su Facebook Matty Roberts aveva scritto: «Se corriamo come Naruto possiamo muoverci più velocemente delle loro pallottole»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile