Keystone
STATI UNITI
19.12.18 - 15:560
Aggiornamento : 16:23

Trump: «Abbiamo sconfitto l'Isis in Siria»

Il presidente americano ha spiegato che era «l'unica ragione di essere lì»

WASHINGTON - «Abbiamo sconfitto l'Isis in Siria, l'unica ragione per essere lì durante la presidenza Trump». Queste parole del presidente degli Stati Uniti sembrano dare conferma al piano di ritiro delle truppe Usa, che sarebbe stato anticipato ai media statunitensi da alcuni ufficiali della Difesa. Una fonte ha dichiarato alla Cnn che il piano prevede un richiamo «completo» e «rapido». 

In questi anni sono stati schierati sul terreno circa 2¦000 soldati statunitensi, specialmente nel nord-est della Siria.

Una decisione che appare in contrasto con quelli che sembravano i piani precedenti del Pentagono, che avrebbero puntato per una presenza militare finché ci fosse stato il pericolo di una ricostruzione delle forze legate al sedicente Stato islamico. Solo pochi giorni fa l'inviato di Trump nella coalizione anti-Isis, Brett McGurk, dichiarava che «nessuno sta dicendo che (gli jihadisti, ndr) stanno per scomparire, nessuno è così ingenuo».

TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
STATI UNITI
1 ora

La foto shock di un papà e una bimba affogati nel Rio Grande indigna il mondo

Per molti si tratta di uno scatto-simbolo proprio come fu quello di Aylan, ma per l'emergenza migrazione fra Messico e States

STATI UNITI
1 ora

San Francisco rende illegali le sigarette elettroniche

Perché fra i giovani sarebbero diventate alla stregua di «un'epidemia», uno schiaffo all'industria e a Juul che ha sede proprio nella città

STATI UNITI
2 ore

AbbVie si compra il Botox e crolla in Borsa

L'operazione non ha per nulla convinto Wall Street dove i titoli della casa farmaceutica americana hanno perso il 16.37%

STATI UNITI
4 ore

Un pannello in ricordo di un presunto rapimento alieno

Lo ha posato la città di Pascagoula, nel Mississippi, in ricordo di un fatto che sarebbe avvenuto nel 1973

ZIMBABWE
12 ore

Lo Zimbabwe torna alla moneta nazionale dopo 10 anni

Dal 2009 il Paese utilizzava dollari americani, sterline britanniche e rand sudafricani. Ma le preziose valute straniere con il tempo sono diventate sempre più rare

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report