Keystone
+ 7
AUSTRALIA
27.11.18 - 09:170
Aggiornamento : 09:51

Le gemelline siamesi sono tornate a casa separate

Ieri sono state dimesse dall'ospedale di Melbourne e hanno potuto fare ritorno a casa felicemente su due passeggini diversi

SYDNEY - Hanno lasciato ieri l'ospedale pediatrico di Melbourne, come sorridenti bambine individuali, le gemelline siamesi del Bhutan, Nima e Dawa Zangmo di 15 mesi, separate 16 giorni fa in un delicato intervento durato quasi sei ore. Le due sorelline erano congiunte al torso e condividevano il fegato. Ieri hanno lasciato l'ospedale sorridenti in un doppio passeggino spinto dalla madre Bhumchu Zangmo.

L'intervento ha dovuto separare il fegato, la pelle e i muscoli che le connettevano, per poi ricostruire le pareti addominali. Il capo chirurgo pediatrico Joe Crameri, che ha guidato l'intervento con una squadra di 18 specialisti e infermieri, ha detto che le piccole hanno avuto «un recupero eccellente», anche se non è stata stabilita una data per il ritorno in Bhutan. «Hanno cominciato ad agire indipendentemente e a muoversi in giro... è un piacere vederle sorridere», ha detto.

Le gemelline erano diventate «incredibilmente ansiose» dopo la separazione, quando si sono rese conto che non erano più di fronte una all'altra, ha aggiunto Crameri. «Nelle ultime due settimane le abbiamo viste guadagnare fiducia, guadagnare indipendenza, acquistare sempre più forza».

All'ospedale di Melbourne è giunta una lettera dell'ex re del Bhutan Jigme Singye Wangchuck, che ringrazia per aver cambiato la vita delle bambine. «La chirurgia ben riuscita ha reso possibile per Nima e Dawa godere una vita felice e piena in Bhutan», ha scritto. Le gemelline resteranno a Melbourne per uno o due mesi per riprendersi, in un asilo nido gestito dalla fondazione Children First, 60 km a nord di Melbourne, che ha finanziato l'intera iniziativa.

Keystone
Guarda tutte le 10 immagini
TOP NEWS Dal Mondo
UGANDA
3 min
Bucati o a rischio rottura, ritirati un milione di preservativi
I contraccettivi, donati dall'organizzazione benefica Marie Stopes, erano stati realizzati in India. In Uganda circa il 6% degli adulti è sieropositivo e solo l'11% programma le gravidanze
ITALIA
2 ore
Il Ponte Morandi è «a rischio crollo», spunta un report del 2014
Il documento è stato ignorato per anni da Atlantia e Aspi e ora è finito nelle mani della Guardia di finanza
ITALIA
2 ore
Greggio rifiuta la cittadinanza onoraria di Biella: «Per rispetto a Liliana Segre»
Solo una settimana fa, il Comune a guida leghista aveva rigettato il riconoscimento alla sopravvissuta di Auschwitz. Greggio: «Anche mio padre in un campo di concentramento»
AUSTRALIA
4 ore
L'Australia è ancora in balia del fuoco
Continua incessante l'allarme incendi negli Stati orientali New South Wales e Queensland. Decine di roghi fuori controllo e temperature da record per novembre complicano ulteriormente le cose
TURCHIA / SVIZZERA
7 ore
«Ecco come si compone il prezzo di una felpa»
Quanto della somma pagata arriva agli operai in fabbrica? E quanto si intasca la catena d'abbigliamento? Public-Eye ha tentato una stima
ITALIA
7 ore
Usa la foto di un ragazzo più avvenente per "cuccare": condannato a fare lo stradino
Il 22enne è stato processato con l'accusa di sostituzione di persona
BERLINO
16 ore
Clima, i Paesi ricchi stanno tradendo l'accordo salva Terra
Sconfortante rapporto sulle emissioni di CO2: nessuna nazione del G20 in linea con obiettivi Parigi. Preoccupano Russia, Arabia Saudita e Turchia, ma anche la marcia indietro cinese
ITALIA
16 ore
Cesare Battisti sconterà l'ergastolo
La Cassazione ha negato i trent'anni richiesti dall'ex terrorista italiano arrestato lo scorso gennaio dopo 37 anni di latitanza
MESSICO
18 ore
Scontro fra tre autobus, 13 morti
L'incidente è avvenuto su una strada che collega Città del Messico con Pachuca
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile