Depositphotos
REGNO UNITO
22.11.18 - 06:000

Esibizionista descritto come «grasso» e «con il pene piccolo», la polizia si scusa

Molti sono rimasti indignati dalla descrizione particolareggiata di un esibizionista fatta dalla polizia dello Yorkshire del Nord

YORK - La polizia dello Yorkshire del Nord (NYP) è stata costretta a scusarsi per fornito, in un appello pubblico, una descrizione fin troppo particolareggiata degli organi sessuali di un esibizionista.

Domenica l'uomo in questione si è masturbato in pubblico, sotto gli occhi di una studentessa, ed è «rimasto nello stesso luogo per circa cinque minuti prima di fuggire». La 20enne scioccata è andata immediatamente a denunciare l'accaduto alla polizia, che ha quindi diramato una richiesta di informazioni con i connotati del ricercato. «L'uomo è descritto come bianco con la carnagione molto pallida, di età tra i 35 e i 45 anni, alto poco meno di 180 centimetri di corporatura grassa». Poi l'appello entra ancora più nei dettagli: «Ha pochissimi peli sul torace e pubici, nessun tatuaggio o cicatrice visibile, e ha quello che è stato descritto come un pene piccolo con testicoli che pendono notevolmente in basso».

Questa scabrosa descrizione ha indignato molti utenti dei social, che si sono lamentati con la NYP per aver ecceduto. «L'appello includeva una descrizione dell'uomo nudo, che ammettiamo è entrata un po' troppo nei dettagli. Ciò ha creato malumore in un certo numero di persone che lo hanno letto e così ci scusiamo senza riserve. L'appello è stato prontamente rimosso e sostituito con una versione più appropriata».

Non tutti, però, hanno gradito la correzione: qualcuno ha scritto alla polizia dicendo che, tutto sommato, la prima descrizione era la più accurata.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile