Screenshot video
ITALIA
04.10.18 - 16:310
Aggiornamento : 17:06

Esplosione di un silos di prosecco: era stato riempito troppo

Un dipendente non ha rispettato i limiti di sicurezza. Il video ha fatto il giro del web

TREVISO - Ha fatto il giro della rete il video in cui è stata catturata l’esplosione di un silos di prosecco, avvenuta qualche giorno fa nella provincia di Treviso.

30.000 litri del prezioso vino bianco, non ancora lavorato, sono letteralmente eruttati dal contenitore davanti agli occhi increduli degli operai dell’azienda vinicola. La perdita non è stata indifferente.

È stata quindi chiarita la dinamica della vicenda. Uno dei dipendenti non ha rispettato i limiti di sicurezza, riempiendo troppo il serbatoio.

TOP NEWS Dal Mondo
SVIZZERA
45 min

La Banca dei regolamenti internazionali sta “torchiando” la criptovaluta di Facebook

Libra è in esame in questi giorni a Basilea per ottenere il nullaosta a procedere: «Rischi gravi, quindi l'asticella sarà alta»

FRANCIA
2 ore

L'ambiente diventa la prima preoccupazione dei francesi

Seguono l'avvenire del sistema sociale e il potere d'acquista. Lo rivela un'inchiesta Ipsos-Sopra-Steria

STATI UNITI
3 ore

L'attacco ai pozzi sauditi? Arrivava dall'Iran o dall'Iraq, lo dimostrerebbero delle foto

Le ha diffuse l'amministrazione statunitense. La sofisticatezza dell'offensiva supererebbero le capacità degli Houthi

ROMA
6 ore

Estorsioni e violenze, arrestati i capi ultrà della Juve

Le accuse nei confronti degli ultras sono estorsione aggravata, autoriciclaggio e violenza privata. Sono in corso anche decine di perquisizioni in diverse città italiane.

FRANCIA / SIRIA
6 ore

Le famiglie dei jihadisti francesi accusano Parigi di omissione di soccorso

Alcune mogli dei miliziani islamisti trattenute in campi curdi in Siria con i loro figli invocano il rimpatrio

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile