Keystone
EUROPA
31.08.18 - 18:300

Febbre del Nilo: 300 casi nell'ultima settimana

Nell'intero anno le segnalazioni erano state 410. Sette persone sono morte in Italia, 6 in Serbia e Romani, 5 in Grecia e 1 in Francia

ROMA - Nell'ultima settimana in Europa c'è stato un vero e proprio boom di casi di west Nile, con oltre 300 segnalazioni tra il 24 e il 30 di agosto quando nell'intero anno ce n'erano stati 410.

Lo afferma il bollettino del Centro europeo di Controllo delle Malattie (Ecdc), secondo cui a spingere in alto le cifre è l'Italia.

Dei 300 contagi dell'ultima settimana 144 sono stati segnalati da Roma, 61 dalla Romania e 41 dalla Grecia. Sempre in questa settimana sono stati segnalati 25 morti, 7 in Italia, 6 in Serbia e Romania, 5 in Grecia e uno in Francia.

In totale dall'inizio della sorveglianza i casi sono dunque 710, di cui quasi metà (327) in Italia, mentre i morti sono 64, di cui 21 in Serbia, 16 in Grecia e 13 in Italia. Oltre ad aver fatto il maggior numero di casi degli ultimi anni, affermano gli esperti dell'Ecdc, il virus del Nilo Occidentale sta anche invadendo territori che non aveva toccato prima.

TOP NEWS Dal Mondo
AFGHANISTAN
29 min

Esplosione durante un matrimonio, decine di vittime

Si sarebbe trattato di un attentato suicida

STATI UNITI
1 ora

Greta, quarto giorno di navigazione: «Niente mal di mare»

L'attivista sedicenne sta viaggiando verso gli Stati Uniti

ITALIA
2 ore

Il M5s chiude a Salvini, Conte decisivo il 20 al Senato

sarà il premier a decidere come e quando muovere il primo passo, avviare alla crisi in seguito a un voto parlamentare o recandosi direttamente al Colle per rimettere il suo mandato

ARGENTINA
4 ore

Sale il rischio default

L'incertezza politica è costata al rating sovrano del Paese sudamericano un doppio downgrade

STATI UNITI
5 ore

Nike sotto pressione, rivede le politiche sulle atlete in maternità

I loro compensi e i loro bonus non potranno essere ridotti in caso di gravidanza

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile