Keystone / Facebook
STATI UNITI
26.08.18 - 20:510
Aggiornamento : 27.08.18 - 06:27

Sparatoria durante un torneo di videogiochi: «Diverse vittime»

Nel GLHF Game bar di Jacksonville era in corso la sfida a "Madden NFL 19". Lo sceriffo non si sbilancia, ma ci sarebbero almeno 4 morti. Deceduto anche il presunto autore

JACKSONVILLE  - «Diverse persone» sono rimaste uccise e altre «sono state portate ferite in ospedale». È quanto ha comunicato in una breve conferenza stampa lo sceriffo di Jacksonville, in merito alla sparatoria avvenuta in Florida durante un torneo di Madden, videogioco dedicato al football americano. L'aggressore - ha confermato lo sceriffo Mike Williams - è deceduto sulla scena. «Si tratta di un maschio bianco» la cui identità è al vaglio degli inquirenti.

Un primo bilancio diffuso dai media americani parla di almeno 4 morti e 11 persone colpite. 

Il torneo era in corso al GLHF Game Bar, al centro commerciale all’aperto di Jacksonville Landing, nel centro della città, lungo il fiume St. Johns. Madden NFL 19 è un videogioco basato sulla NFL, la lega statunitense di football americano.

Il momento degli spari è stato registrato dalla diretta del torneo.

Drini Gjoka, che ha vinto la scorsa edizione del Madden Challenge, afferma su Twitter di essere ora al riparo. «Sono fortunato. Il proiettile ha colpito il mio pollice. Il peggior giorno della mia vita», twitta Gjoka.

Secondo alcuni media l'aggressore era uno dei partecipanti al torneo. “Stevevj” Javaruski, uno dei concorrenti, ha dichiarato al Los Angeles Times che l'uomo, dopo aver perso, avrebbe sparato contro alcune persone e si sarebbe poi tolto la vita. 

Le autorità hanno detto che non sono alla ricerca di altri sospetti. Non è chiaro se il presunto autore della sparatoria, morto sulla scena, sia nel bilancio delle 4 persone morte.

Facebook
Guarda le 4 immagini
TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile