Archivio Keystone
CECENIA
20.08.18 - 16:090

Dietro agli attacchi alla polizia in Cecenia ci sarebbe l'Isis

I 4 attentati hanno ucciso almeno un agente, 4 invece i feriti

SHALI - L'Isis ha rivendicato, attraverso Amaq, una serie di attacchi coordinati contro la polizia in Cecenia. Lo riferisce il Site.

Secondo quanto riportato da alcuni media russi, quattro attacchi separati in mattinata hanno provocato la morte di almeno un agente delle forze dell'ordine. Stando alle informazioni al momento disponibili ma non confermate in modo ufficiale, tre altri agenti e una donna sono rimasti feriti nel corso degli attacchi.

La polizia cecena ha riferito di aver ucciso due assalitori armati di coltello che avevano attaccato una stazione di polizia nella città di Shali (nel corso dell'attacco sono rimasti feriti due poliziotti e una donna, definita 'civile').

Più tardi, poi, immagini pubblicate sui social media hanno mostrato un veicolo travolgere alcuni uomini in uniforme a Grozny, capitale della Cecenia. Nell'auto vi sarebbero stato un uomo e un adolescente e avrebbero lanciato un ordigno, che però non è esploso: entrambi sarebbero rimasti uccisi nell'azione.

In un'altra parte di Grozny è invece avvenuta la sparatoria costata la vita a un agente di polizia, stando a quanto rivela una fonte di Ria Novosti. Infine nella città di Mesker-Yurt - lo riporta Meduza che cita fonti su internet - un attentatore suicida si è fatto saltare in aria senza però provocare vittime fra gli agenti di polizia o i civili.

TOP NEWS Dal Mondo
AUSTRALIA
2 ore
Una campagna nazionale contro i gatti selvatici
Gli animali sono «responsabili dell'uccisione di un miliardo di animali nativi ogni anno in tutta Australia, fra cui 459 milioni di mammiferi nativi»
FRANCIA
3 ore
Quando le onde portano... la droga
Pacchi pieni di sostanze stupefacenti approdano da parecchie settimane sulle coste francesi, le autorità stanno indagando sul perché
AUSTRALIA
11 ore
Qantas punta all’aviazione sostenibile
La compagnia australiana intende arrivare a zero emissioni entro il 2050
ARGENTINA
13 ore
Bambina di dieci anni incinta del fratello
A causa di dolori alla schiena e alla pancia, ha appreso di essere all'ottavo mese di una gravidanza. Sarebbe stata violentata
POLONIA
15 ore
Bruciata la bandiera dell'Unione europea
È accaduto durante la Marcia indetta a Varsavia da varie organizzazioni nazionaliste radicali polacche in occasione della Festa dell'indipendenza
CINA
16 ore
Alibaba, shopping dei "singoli" da record: 38,37 miliardi di franchi
Ci sono voluti appena 68 secondi per raggiungere un miliardo di dollari di spesa
STATI UNITI
16 ore
Fabbricare bambini 'su misura', gli esperti insorgono
Una start up statunitense ha iniziato ad offrire un test genetico per individuare l'embrione migliore
ITALIA
16 ore
Dai diamanti delle Alpi nuovi indizi sull'origine della vita
Lo testimonia lo studio pubblicato sulla rivista Nature Communications da Maria Luce Frezzotti, geologa dell'Università di Milano-Bicocca
REGNO UNITO
17 ore
Clima: Australia maglia nera, ma nessun Paese G20 in linea con gli obiettivi
I ricercatori spiegano che è possibile mettere in atto interventi per una maggiore ambizione climatica
BRASILE
18 ore
La chiazza di petrolio raggiunge il centro per le tartarughe di Linhares
Dopo essersi diffusa nei nove Stati nord-orientali la sostanza inquinante avanza nella regione sud-orientale verso sud
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile