Keystone
ITALIA
17.08.18 - 09:040
Aggiornamento : 10:10

Ponte Morandi: le ricerche dei dispersi si concentrano in due punti

I Vigili del Fuoco stanno lavorando sul basamento del pilone crollato all'altezza dell'argine sinistro del Polcevera e sul blocco precipitato dopo essersi cappottato sulla ferrovia

GENOVA  - Non si ferma la ricerca dei dispersi sepolti sotto le macerie del ponte Morandi di Genova. Per la terza notte consecutiva, i vigili del fuoco hanno lavorato con ruspe e martelli pneumatici per cercare di aprirsi un varco tra gli enormi blocchi di cemento.

Due sono i punti su cui si stanno concentrando le ricerche delle persone che ancora mancano all'appello: il basamento del pilone crollato, all'altezza dell'argine sinistro del Polcevera, e il blocco di ponte lungo una ventina di metri precipitato dopo essersi cappottato sulla ferrovia. È lì che i vigili pensano possano trovarsi i dispersi, secondo le ultime verifiche poco più di una decina.

Intanto il lavoro dei mezzi pesanti nel greto del Polcevera ha prodotto un altro risultato: uno dei simboli di questa tragedia, l'enorme blocco di cemento piantato in mezzo al torrente come un monolite, è stato abbattuto nella notte. Ora la priorità, dopo aver trovato le persone che ancora risultano disperse, è quella di cominciare a portare via le macerie dal Polcevera, prima che arrivi la pioggia.

Terminate, invece, le ricerche sull'argine destro del torrente, quello dove c'è il deposito Amiu. Su quel lato sono in corso le bonifiche e stamattina si è sviluppato un piccolo incendio, subito messo sotto controllo dai vigili del fuoco che stavano operando. A provocarlo, probabilmente, le scintille provocate per tagliare i tondini d'acciaio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
1 ora
Google Play Music chiuderà i battenti a ottobre
Gli utenti avranno tempo fino a dicembre per trasferire le proprie librerie musicali su YouTube Music o altrove
LIBANO
1 ora
«Da solo il Libano non ce la fa, distruzione e desolazione ovunque»
Bechara Boutros Raï invoca l'aiuto del mondo. Il Paese è già piegato: «Vi abbiamo regalato l'alfabeto».
LIBANO
2 ore
«Non c'era solo nitrato di ammonio»
La Ue attiva la protezione civile, Macron domani sarà in Libano
ITALIA
2 ore
Ryanair «viola le norme anti Covid-19»
Se la compagnia non porrà rimedio Enac imporrà «la sospensione di ogni attività di trasporto negli scali nazionali»
FOTO
LIBANO
4 ore
Beirut, un pericolo noto da oltre 6 anni
Il carico che ha alimentato la devastante esplosione si trovava nell'hangar dal settembre del 2013
REGNO UNITO
5 ore
Le fa la proposta... bruciando casa
Un uomo di Sheffield ha esagerato con le candele per realizzare una proposta di matrimonio
FOTO E VIDEO
LIBANO
6 ore
Beirut, il giorno dopo: «Vivi per miracolo»
Fonti della Difesa Usa smentiscono Trump e affermano che al momento non ci sono elementi per parlare di attentato
GIAPPONE
7 ore
L'oro sale sempre più su
In un anno le quotazioni sono salite del 33%
STATI UNITI
8 ore
Istanza di bancarotta per Virgin Atlantic negli Usa
La società aveva ricevuto il mese scorso 1,5 miliardi di dollari di aiuti per mantenere la solvibilità
FOTO
LIBANO
8 ore
Esplosione a Beirut: oltre 100 morti. «Abbandonate la città»
A causare il disastro sarebbe stato un incendio in un deposito dove erano stipate 2'750 tonnellate di nitrato di ammonio
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile