Keystone
ITALIA
15.08.18 - 08:430
Aggiornamento 11:02

Le vittime salgono a 37, ma si continua a scavare

Si aggrava il bilancio del tragico crollo del ponte Morandi a Genova. Tra i morti si contano anche tre bambini

GENOVA - Non si ferma il conto delle vittime provocate del crollo del ponte Morandi a Genova: nel corso della notte, secondo gli ultimi dati, il bilancio è salito a 37 morti, di cui 3 non identificati. Fra le vittime ci sono anche tre bambini.

Tra loro anche un bambino di 8 anni e due adolescenti di 12 e 13 anni. È sceso, invece, a 15 il numero dei feriti ricoverati negli ospedale, tra cui 12 in codice rosso: una persona è stata infatti dimessa nella tarda serata di ieri.

Le ricerche dei corpi e di eventuali superstiti sono andate avanti tutti la notte e proseguiranno nelle prossime ore. Le squadre dei vigili del fuoco hanno lavorato sui due lati del Polcevera in cui ci concentrano le macerie e anche nel letto del torrente. Al momento due delle tre aree di ricerca sono state bonificate: si tratta di quella che si trova sul lato sinistro del fiume, dove ci sono i depositi dell'Amiu - l'azienda ambientale del Comune di Genova -, e di quella al centro del Polcevera, dove ci sono i resti di diversi mezzi pesanti e di auto schiacciate da un enorme pezzo di ponte conficcato nel terreno.

Le ricerche invece continuano nella zona della ferrovia, lungo il lato destro del fiume: lì i vigili del fuoco stanno scavando sia attorno ai resti del pilone sia poco più in là, dove sotto un pezzo di ponte crollato si è aperto una sorta di cratere con ancora dei mezzi all'interno.

Conte: «Una grave ferita» - Intanto oggi a Genova arriveranno anche i due vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio e il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli. Dopo un sopralluogo, i ministri parteciperanno ad una riunione con il premier Giuseppe Conte, rimasto nella notte a Genova e che in mattinata visiterà i feriti ricoverati negli ospedali San Martino e Stalla. «Quanto accaduto a Genova è una grave ferita non solo per la città, ma per la Liguria e tutta Italia», scrive il presidente del consiglio nella notte sul proprio profilo Facebook. «Purtroppo, come immaginavamo, il bilancio delle vittime è cresciuto ancora. Una tragedia che ci accomuna tutti, che ci spinge a interrogarci sulle cause».

«Quello che come Governo lanceremo tempestivamente - ribadisce - è un piano straordinario di monitoraggio di tutte le infrastrutture, soprattutto di quelle più vecchie. I controlli saranno molto severi perché non possiamo permetterci altre tragedie come questa. Tutti i cittadini devono viaggiare sicuri».


 


 
 

1 mese fa «Ho visto donne e bambini correre scalzi con la paura negli occhi»
1 mese fa Ponte crollato a Genova: non risultano vittime svizzere
1 mese fa Il crollo del ponte spacca in due la Liguria
1 mese fa Mimmo Criscito e la morte sfiorata: era sul ponte prima del crollo
1 mese fa Ponte crollato: ci sarebbero almeno 22 vittime. Anche un bambino
1 mese fa Un ponte di 51 anni che ha fatto sempre molto discutere
Tags
genova
vittime
notte
ponte
bilancio
TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report