Keystone
SINGAPORE
13.06.18 - 07:100
Aggiornamento : 08:38

Kim e Trump accettano i reciproci inviti

Kim fa così sapere di aver invitato Trump a Pyongyang e che l'invito è stato accettato, così come quello avanzato dal capo della Casa Bianca

SINGAPORE - Kim e Trump torneranno a incontrarsi. Non è ancora dato sapere quando, ma i due leader hanno accettato i reciproci inviti a visitare l'uno il Paese dell'altro, stando a quanto riferito dall'agenzia nordcoreana Knca.

Appena reduci dalla storica stretta di mano di Singapore, i due hanno voluto commentare a caldo i risultati dell'incontro e proiettarsi sulle azioni future. Il presidente americano lo ha fatto affidandosi, come di consueto, a Twitter mentre era ancora a bordo dell'Air Force One, il leader nordcoreano al suo organo di stampa ufficiale. Kim fa così sapere di aver invitato Trump a Pyongyang e che l'invito è stato accettato, così come quello avanzato dal capo della Casa Bianca.

Sul punto centrale del summit di Singapore, quello della denuclearizzazione, il leader nordcoreano ha poi fatto sapere che la posizione «condivisa» con Trump è che le azioni necessarie vadano compiute «passo-passo e simultaneamente». E che per raggiungere l'obiettivo, bisogna mettere da parte «l'antagonismo reciproco, evitando di mettersi uno contro l'altro». Kim ha quindi insistito sulla necessità di gesti reciproci e speculari: «Se gli Stati Uniti prenderanno misure per costruire la fiducia per migliorare le relazioni tra Washington e Pyongyang, allora anche la Corea del Nord continuerà a prendere ulteriori misure di buona volontà commisurate alle loro», ha dichiarato.

E il primo passo sembra averlo fatto proprio Trump annunciando, già a Singapore, la sospensione delle esercitazioni militari con Seul, per la durata dei negoziati con il Nord. «War games troppo costosi», li ha definiti il presidente americano, «una provocazione» secondo Pyongyang. Una decisione che, tuttavia, i critici ritengono una prima concessione a Kim senza avere in cambio alcuna garanzia. Secondo la Knca inoltre, Trump ha offerto «garanzie di sicurezza e la rimozione delle sanzioni con il miglioramento delle relazioni reciproche tramite il dialogo e le trattative».

Dal canto suo, Trump ha twittato sui «progressi sulla denuclearizzazione della Corea del Nord. Gli ostaggi sono tornati a casa, i resti dei nostri eroi torneranno alle famiglie, nessun missile sparato». «Con Kim Jong-un - ha aggiunto - siamo andati d'accordo, vuole vedere cose meravigliose per il suo paese. E come ho detto prima: chiunque può fare una guerra, ma solo i più coraggiosi possono fare la pace».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
4 ore

Walmart ferma la vendita di sigarette elettroniche

La decisione arriva nel mezzo di quella che viene considerata una vera e propria emergenza negli Stati Uniti, dopo otto decessi per complicazioni polmonari legati all'uso della e-cig

FOTO
STATI UNITI
4 ore

Almeno 4 morti nell'incidente di un bus turistico

Molti sarebbero i feriti in gravi condizioni

FRANCIA
8 ore

Shock in Francia, malati di Alzheimer usati come cavie

Sconcerto Oltralpe per la scoperta di sperimentazioni cliniche "selvagge" realizzate da medici privi di scrupoli in un'abbazia nei pressi di Poitiers

STATI UNITI
9 ore

Colt sospende la produzione di fucili AR-15 per i civili

Si concentrerà sull'adempimento solo dei contratti con l'esercito e le forze dell'ordine

STATI UNITI
13 ore

Area 51, è il giorno dell'invasione

L'evento-scherzo è stato annullato, ma qualcuno ci andrà. Su Facebook Matty Roberts aveva scritto: «Se corriamo come Naruto possiamo muoverci più velocemente delle loro pallottole»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile