Instagram
AUSTRALIA
15.05.18 - 19:150

Azzannata da un cane, «ho sentito il naso staccarsi»

Una modella 23enne ha reagito alla tragedia che l'ha vista protagonista qualche mese fa. Ora vuole incoraggiare tutte le vittime di violenza

SYDNEY - Suzel Mackintosh era in visita da amici nel sud-est dell'Australia quando la sua vita è cambiata. Era la fine dello scorso anno. In campeggio con la modella e il gruppo di amici c’era uno staffordshire bull terrier. Dopo una lunga giornata durante la quale il cane si è divertito con i ragazzi, l’animale è stato messo in una macchina dove avrebbe dovuto passare la notte. Quando la 23enne ha aperto una portiera della vettura è stata aggredita: «Mi è saltato in faccia. Non ho fatto nulla per provocarlo - ha spiegato al Daily Star - sono caduta all'indietro e ho potuto sentire il mio naso staccarsi».

Gravemente ferita al volto, l'australiana ha trascorso una settimana in ospedale e ha dovuto sottoporsi a diversi interventi di chirurgia estetica. Nonostante gli sforzi dei medici, più di quattro mesi dopo, la giovane donna ancora fatica a sollevare il labbro superiore a causa di una ferita al muscolo. Sfigurata e disperata, Suzel ha creduto che la sua carriera di modella fosse finita, così la sua vita, ma dopo mesi di difficoltà, ha deciso di reagire e di continuare il suo lavoro a Londra. E questo, nonostante i commenti offensivi di alcuni utenti di Internet che l’hanno confrontata al personaggio "Joker" del film "Batman".

Oggi, Suzel spera di poter sostenere le vittime di violenza domestica, poiché la stessa ragazza aveva avuto una relazione difficile qualche anno fa. «Voglio che le donne sappiano che qualunque cosa accada, possono sempre fare ciò che vogliamo», ha detto la 23enne. Il proprietario del cane non si è ancora scusato con Suzel. Un affronto che la fa soffrire più delle ferite.

Potrebbe interessarti anche
Tags
suzel
cane
naso staccarsi
naso
23enne
modella
TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report