ITALIA
25.02.18 - 17:540

Morta 19enne, arrestato il padre

Inizialmente si stava indagando per incidente stradale, poi la svolta

CIVITANOVA MARCHE - Un 43enne di origine pachistana è stato arrestato con l'accusa di omicidio preterintenzionale in relazione alla morte della figlia di 19 anni. Il corpo della giovane era stato trovato ieri lungo una strada provinciale della provincia di Macerata e in un primo momento era stata fatta l'ipotesi dell'incidente stradale. A questo proposito è indagato un 52enne, che viaggiava alla guida di un'auto e che nega di aver travolto la ragazza, essendo il suo corpo già disteso a terra.

In seguito gli investigatori sono arrivati all'uomo, già sotto accusa per maltrattamenti in famiglia. La 19enne era attesa dai carabinieri nei prossimi giorni per fornire la sua testimonianza. Decisivo il parere del medico legale, che ha stabilito che i traumi riscontrati sul corpo della giovane non erano compatibili con un investimento ma erano imputabili a percosse. L'autopsia è fissata per la giornata di domani.

Il 43enne è rinchiuso nel carcere di Montacuto ad Ancona. 

TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
9 ore

Cannes, la Palma d'Oro va a "Parasite" di Bong Joon-Ho

Il premio di miglior attrice va a Emily Beecham, il miglior attore è Antonio Banderas

FRANCIA
10 ore

A Lione continua la caccia all'uomo, trovate tracce di DNA

Il motivo dell'attentato è tuttora ignoto. Fortunatamente l'azione non ha provocato morti, ma solo feriti non gravi

ITALIA
12 ore

Mercatone Uno è fallita, i dipendenti lo scoprono sui social

La società che meno di un anno fa aveva acquisito i 55 punti vendita del marchio imolese, alcuni dei quali a ridosso del Ticino, ha dichiarato fallimento

SPAGNA
12 ore

Quattro italiani arrestati dopo una rissa

La zuffa è avvenuta a Cadice. Un giovane spagnolo, colpito con un calcio alla testa, è stato ricoverato in gravi condizioni

NAMIBIA
13 ore

La Namibia prosciugata: nella zona centrale del Paese non piove dal 2011

I corsi d'acqua sono praticamente spariti, gli agricoltori devono abbattere il bestiame perché non possono nutrirlo e i villaggi vengono gradualmente abbandonati

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report